Posts In Category

Correva l’anno

Eyjafjallajökull. È questo agglomerato apparentemente casuale di vocali e consonanti – in italiano significa Ghiacciaio dei Monti delle Isole – che si prende la scena nella primavera del 2010. Nel mese di marzo, dopo 187 anni di letargo, il vulcano islandese Eyjafjöll erutta mettendo in ginocchio il traffico aereo di …

Il 4 settembre 1972 gli spettatori accorsi alla Olympia Schwimmhalle di Monaco di Baviera, insieme ai telespettatori sparsi per il globo, assistono al materializzarsi di una leggenda: il nuotatore tedesco Mark Spitz, californiano di origini ungheresi soprannominato Lo Squalo per ovvie ragioni, si aggiudica la settima medaglia in una sola …

Un’estate bollente e grondante momenti di gloria quella che Marco Pantani vive nel 1998: il Giro e il Tour sono suoi, il terzo millennio è alle porte e pochissimi sportivi, in quel momento, godono in Italia del rispetto e dell’ammirazione a lui dedicati. Poi, dato che quando vuole la vita …

Un bellissimo novembre: è improbabile ma nemmeno da escludere del tutto che il siciliano Ercole Patti si sia ispirato a un novembre vissuto da John Fitzgerald Kennedy per intitolare il proprio romanzo del 1967. Perché il novembre 1960 trascorso da JFK è senza timor di smentita irripetibile: l’8 di quel …

Il vero capolavoro del 1986, probabilmente, è quello di uscire vivo da un anno quantomeno complicato. Il 26 aprile, a 100 km da Kiev, avviene l’incidente termonucleare più famoso della storia dell’uomo: sebbene la centrale si trovasse nella contigua Pripjat’, il termine Černobyl’ da quel giorno divenne tristemente inconfondibile e …

“And to the six million who can’t be watching this among the one billion watching this telecast tonight. Thank you“. Al pari del suo film, Schindler’s List, così poco spielberghiano eppure così intimo, il discorso con cui Steven Spielberg ritira l’Oscar il 21 marzo 1994 per il miglior film e …

Corre l’anno 1984. Il mondo è diviso in tre grandi blocchi: Estasia, Eurasia e Oceania. Nel frattempo, il governo Craxi abolisce la scala mobile delle retribuzioni, Albano e Romina trionfano a Sanremo e Carl Lewis stupisce il mondo alle Olimpiadi di Los Angeles. Scusate il crossover meta-distopico, è solo per …

Millenovecentonovantadue è un anno che suona talmente bene che è ormai finito, non solo grazie alla serie trasmessa la scorsa primavera su Sky, per rappresentare non soltanto un mero riferimento cronologico ma un vero e proprio spartiacque del Novecento. È uno spartiacque nel centro del mondo, gli Stati Uniti, dove …

Il 2006, sopratutto il nostro 2006, può tranquillamente essere definito come un anno surreale. In quell’anno, che per la verità si apre con nevicate record al nord, il caldo vero inizia già in primavera: un ex comunista diventa per la prima volta Presidente della Repubblica, mentre Berlusconi perde le elezioni …

Un giovedì di metà marzo del 1978, mentre nelle nostre radio spopola il calabrese Rino Gaetano con la sua Gianna e in America non si è ancora arrestata la febbre del sabato sera, coi Bee Gees ancora in testa alla hit parade, l’orologio della Seconda Repubblica Italiana si ferma: nei …

Deve essere successo qualcosa di particolare alle donne che nella seconda parte del 1986 avevano appena saputo di stare per diventare mamme: non si spiega altrimenti il boom di fenomeni venuti alla luce nel 1987. Tra l’aprile e il luglio di quell’anno si registrano infatti le nascite di bebè destinati …

“Evidentemente il 26 marzo è il mio giorno fortunato: quindici anni fa ero qui a ricevere l’Oscar per l’Amarcord di Fellini“. A rappresentare l’Italia vittoriosa agli Academy Awards del 1990 è il produttore ed ex partigiano Franco Cristaldi, che ritira colmo di soddisfazione la statuetta per il miglior film straniero …

Stanley Kubrick ce lo aveva raccontato a modo suo, guardando in alto, nello spazio profondo, e lontano, alle origini dell’uomo. Quello che il Maestro britannico nel 1968 non poteva prevedere è che quell’omerico 2001 avrebbe rappresentato un’annata cinematografica tra le più variegate ed esaltanti dal Dopoguerra in poi. Un turbinio …

“Thank you from the bottom of my heart. This is a truly wonderful evening for me. Thank you.” Le avete sentite così tante volte queste parole, in ordine intercambiabile, che è quasi superfluo sottolineare il fatto che appartengano a un discorso di ringraziamento per un Oscar vinto. A pronunciarle, nella …