Apple Maps lancerà un nuovo aggiornamento anche in Italia. Dopo essere arrivato a bordo di iOS 13 all’inizio del 2020 negli Stati Uniti, alla fine dello scorso anno nel Regno Unito, in seguito in Irlanda e poi in Canada, nel mese di giugno scorso è giunto in Spagna ed in Portogallo, adesso l’azienda multinazionale statunitense porterà l’update anche nel nostro Paese. Tante funzionalità sono già attive con iOS 13, altre ancora si potranno utilizzare con il rilascio di iOS 15, che bisognerà attendere con il nuovo iPhone 13.

La novità è che Apple Maps non si rinnova esclusivamente su iPhone e iPad, ma il nuovo aggiornamento arriverà anche su Mac, Watch e a bordo delle auto con CarPlay. Così facendo, gli utenti avranno a disposizione, e in maniera dettagliata, nuovi servizi e mappe. Tra i cambiamenti rientra la grafica, che mostrerà un effetto 3D mettendo in risalto i diversi edifici, parchi e centri commerciali ed un colore più definito relativo alle aree verdi ed urbane.

Tra le altre funzioni riavremo anche Siri, la famosa assistente vocale di Apple, che darà indicazioni molto più specifiche ed intuitive. Troveremo, inoltre, anche la funzione in grado di indicare il tipo di corsia migliore da percorrere per evitare svolte sbagliate, poi ancora il tempo stimato di viaggio, la posizione in tempo reale in cui vi trovate e nuovi aggiornamenti circa gli orari dei mezzi pubblici.

Tra gli update attesi di Apple Maps spicca senza ombra di dubbio il rilevamento degli autovelox, dei semafori lungo il percorso oppure della presenza di traffico, così da evitarlo. Inoltre, con iOS 13 sarà possibile condividere con gli amici o parenti l’orario di arrivo, così da restare sempre aggiornati su eventuali ritardi. Altri servizi aggiunti sono ‘Look Around’, capace di scoprire gli ambienti tramite immagini interattive, e le ‘Guide’, che mostrano elenchi e descrizioni di posti da visitare, dove mangiare o fare shopping.

Ci sono, infine, mappe indoor di aeroporti e centri commerciali, la posizione dei bagni, e di quali negozi e ristoranti sono aperti. L’utente, inoltre, potrà anche condividere la posizione di un incidente stradale, la presenza di un pericolo oppure il controllo della velocità durante un tragitto.