Se sei un ristoratore da oggi sarà possibile rendere il proprio menù digitale, gestire gli ordini in piena autonomia per l’asporto e la consegna, prenotare senza commissioni i tavoli restando in stretto contatto con i clienti e senza che quest’ultimi siano costretti a scaricare diverse app. Come riportato dalla fonte ‘Ansa’, tutto ciò sarà possibile grazie a Chivado, la nuova app cui scopo è quello di offrire servizi digitali a ristoratori e food lovers.

Con Chivado si avrà la possibilità di scoprire nuovi locali, tradizioni culinarie e piatti sempre tutti diversi. Entrare in contatto con i vostri ristoratori preferiti, fare un viaggio tra le loro offerte e curiosità e creare legami. La nuova app conduce il digitale ai vostri ristoranti preferiti, ovunque essi si trovino, senza costi di gestione o ponderose commissioni. Con Chivado portate sempre in tasca tutti i ristoranti della vostra zona, supportando e proteggendo il loro futuro e con esso il vostro.

Come spiegano Federico Bernardi e Patrizia Guarino, fondatori e CEO di Chivado, l’applicazione è un modo divertente di sentirsi parte di una comunità: permette inoltre di scoprire i ristoranti più sfiziosi della zona, curiosare tra le loro foto, consultare i menu, prenotare le pietanze, effettuare ordini a domicilio o riservare un tavolo. Aggiungono, inoltre, che se da un lato la digitalizzazione è stata protagonista nel mondo della ristorazione nell’era dei lockdown, dall’altro però i costi elevati e il venir meno del rapporto diretto con i propri clienti hanno messo in difficoltà molti ristoratori.

Secondo un’indagine condotta da ‘Qonto’ è emerso che nel 2020 lo sviluppo del digitale ha interessato maggiormente le imprese tra i 5 ed i 10 anni di longevità: ovvero il 50% verso il 35% delle aziende più “giovani”. Inoltre, circa il 70% dei ristoratori avverte uno sviluppo digitale più ampio nel 2021. Diversi ristoratori sono un po’ spaventati e dubbiosi circa le spese di commissioni per le app, ma i fondatori Bernardi e Guarino di Chivado affermano che il valore aggiunto della nuova app è quello di essere una vetrina digitale completa gratuita per i vari esercizi commerciali, senza prevedere commissioni o costi di attivazione, e dunque lasciando agli esercenti il 100% degli incassi.