La famosa piattaforma Crypto.com nft, ideata per la raccolta ed il commercio non fungibile tokens proveniente dal mondo del design, dell’arte, dello sport e dell’intrattenimento, ha reso nota la partnership con Dressx, azienda di moda digitale creata dai co-fondatori Daria Shapovalova e Natalia Modenova nel luglio 2020.

Questa interessante collaborazione condurrà alla realizzazione di un negozio sul sito web crypto.com nft e tantissime collezioni, su tutte è prevista la linea di abbigliamento virtuale della società che si è ispirata a Spacex di Elon Musk, noto produttore aerospaziale privato, e che sarà disponibile dal prossimo 29 agosto e per un tempo limitato.

Come ha dichiarato Shapovalova, si ritengono molto entusiasti di collaborare con Crypto.com nft e di introdurre la moda digitale alla loro community. La missione di Dressx è guidare lo sviluppo della moda digitale. La blockchain fornisce possibilità uniche per identificare, possedere e utilizzare beni digitali che sono perfetti per l’industria del digital fashion, e l’esperienza di Crypto.com e la profonda comprensione dello spazio rendono l’azienda un vero e proprio leader.

La Modenova ha poi aggiunto che piace riferirsi a questa partnership come ad un lancio, perché aprirà davvero un nuovo modo di vendere e indossare abiti come nft con la vestizione digitale e le capacità della realtà aumentata di Dressx, creando un’esperienza di moda digitale unica e molto reale. Sono orgogliosi di collaborare con Crypto.com e sostenere il suo impegno a produrre zero emissioni di carbonio, poiché la sostenibilità è sempre stata al centro delle operazioni e dei loro processi aziendali.

Joe Conyers III, vicepresidente esecutivo e responsabile globale di Crypto.com nft, ha dichiarato che Dressx condivide la loro stessa ambizione di costruire pezzi incredibili per i collezionisti e dare vita al futuro, ma soprattutto si allinea perfettamente con il loro impegno per la sostenibilità. La missione di Natalia e Daria di sfruttare la tecnologia in modo da ridurre gli sprechi li rende partner ideali per introdurli nel fashion system, mentre loro si sforzano di minimizzare l’impatto ambientale.