Al giorno d’oggi, considerati soprattutto i tempi difficili che corrono con la pandemia da Covid-19 ancora presente in tutto il mondo, l’importanza del digitale nelle aziende italiane è diventata una vera e propria necessità a partire dal 2020 e, durante l’evento ‘Evolve Perform and Transform2021’ Cisco ed Ergon hanno commentato di come questo processo di trasformazione si dovrà condurre. La Cisco, azienda statunitense multinazionale specializzata nella fornitura di apparati di networking, collaboration e su tutti di cybersecurity, insieme ad Ergon, che garantisce ricerca e innovazione continua al servizio dei progetti architettonici più sfidanti in Italia, hanno realizzato uno spettacolo digitale, cui obiettivo è stato quello di sottolineare i vantaggi e le influenze positive della digitalizzazione.

Come ha dichiarato Stefano Zingoni, Marketing Manager di Ergon, la tecnologia permette di aggiungere qualcosa di completamente nuovo alle prestazioni e alle attività aziendali che hanno sempre conosciuto. Grazie alla tecnologia sono in grado di portare elementi innovativi, strabilianti, agendo sulla qualità e sulla meraviglia. Grazie ad essa possono trasformare e rivoluzionare la performance di un’azienda, permettendo loro di realizzarne una completamente nuova, più evoluta. E la parte straordinaria è che, se i registi sono loro, saranno loro stessi anche a decidere quale tipologia di spettacolo mettere in scena e in quale direzione farla evolvere.

Il perno centrale dell’architettura aziendale è il CIO, figura professionale analizzata da Agostino Santoni, Ad di Cisco Italy e Vice President South Europe, che ha affermato quanto l’importanza del CIO interpreti il suo ruolo e come l’accelerazione dei processi di digitalizzazione delle aziende sia diventata, oggi, la priorità assoluta per la maggior parte dei CEO. Chi si occupa di IT deve possedere una forte comprensione di quali sono i processi di business e conoscerne maggiormente le dinamiche, sia a livello interno che esterno all’azienda stessa, perché la necessità è quella che oggi tutto sia digitale, anche ad esempio le semplici interazioni con i clienti.

Al termine dello spettacolo digitale Rosanna Dileo, Collaboration Sales Specialist di Cisco Italia, ha spiegato che il sogno di ogni responsabile IT, ma soprattutto di ogni responsabile HR, è quello di far interagire le persone a distanza come fossero nello stesso luogo e far percepire elementi, magari non fondamentali a livello lavorativo, ma importantissimi per l’aspetto relazionale e umano, che poi si traduce sempre in un risultato lavorativo. Mai come quest’anno hanno imparato, infatti, che il lavoro non è mera produttività ma è, e può essere, con le giuste tecnologie, salvaguardia delle persone ed equilibrio ottimale tra vita privata e professionale.