Per fortuna, possiamo così dire, il 2020 è quasi giunto al termine. E’ tempo di guardare avanti e di scoprire, per i più golosi, quale sarà il food trend che ci aspetta nel 2021. Potremo così iniziare a farci un’idea delle prossime abitudini alimentari che ci indicheranno i professionisti del settore e che dovremo tenere al corrente, soprattutto nel corso dell’emergenza sanitaria da Covid-19 e dei prossimi (se ce ne saranno) di lockdown.

Negli ultimi anni, grazie ad una spiccata attenzione sempre più alta verso la l’ecosostenibilità e l’ambiente, la scelta verso gli alimenti di natura biologia pare abbia stuzzicato i consumatori. Questa fa parte di una vera e proprio tendenza volta a cambiare (in meglio) le proprie abitudine alimentari, andandosi a rafforzare sempre di più negli anni futuri.

Quali sono le tendenze alimentati del 2021

Tra le scelte trend del food per il 2021, come già accennato, i consumatori stanno cercando di seguire un’alimentazione più corretta e salutare legata al benessere. Con l’insorgenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19, nei supermercati sono aumentati anche i prodotti che aiutano a rinforzare il nostro sistema immunitario. Aumentano così i cibi probiotici (come ad esempio i crauti) e con additivi (ad esempio come la vitamina C).

Il momento della colazione diventa ogni giorno sempre più importante e con una vasta scelta di prodotti. Dunque per il 2021 i prodotti maggiormente acquistati saranno le varie miscele per preparare pancake, pietanze a base di uova (ad esempio uova sottovuoto cotte in acqua calda) e gli smoothy fatti in casa. Per i nuovi food trend ci si sofferma sui diversi e nuovi tipi di pasta, come ad esempio quella con cuori di palma, a zuppe vegetali (che sanno di carne), per passare poi alle salse, spezie e “basics”.

E per i più piccini? Nel 2021 ci sarà varietà alimentare con nuovi gusti, sempre all’insegna del benessere. Parliamo di puree portatili a base di rabarbaro fresco, curcuma e carote viola, rosmarino, zucca e molto altro che andranno a sostituire i tradizioni omogenizzati in vetro. Tra i nuovi alimenti quotati per il 2021 ci saranno i vari tipi d’olio oltre al classico extravergine d’oliva. Si parla, infatti, dell’olio di noci oppure dell’olio di semi di zucca fino a quello di canapa e discorrendo.

Una particolare attenzione si baserà sul consumo casalingo di pane, pizza e lievitati. Questo a discapito delle proteine animali, quindi il consumo della carne sarà molto più basso.

La scelta dei legumi

Uno sguardo è rivolto agli amatissimi e importantissimi legumi, passando da quelli tradizionali alle nuove e curiose pietanze. Ad esempio cosa ne pensate di assaggiare una pizza con farina di ceci? Infine, ma non ultimi, gli snack vegetali stanno avendo un’importante innovazione nel settore Whole Foods. Parliamo dei noti pezzetti o fettine americane di carne essiccata ovvero snack salutistici vegetale, buoni sia di gusto che da un punto di vista qualitativo. Bisogna guardare anche ai nuovi alimenti come funghi, mango e via via.

Sicuramente nel 2021 ci aspetteranno piatti salutari. Sentiremo anche parlare dei “climatariani”, precisamente coloro che seguiranno una dieta alimentare volta al consumo di cibi ad elevato impatto ambientale. Al primo posto, dunque, ci sarà l’healthy food. Certo mangeremo meno, ma la qualità sarà la vera protagonista.