A partire da lunedì 31 maggio entrerà in funzione ITsART, una nuova piattaforma digitale per sostenere il mondo del teatro, della musica, del cinema, della danza e di qualsiasi altra forma di arte italiana live e on-demand. Questo programma è rivolto a tutti coloro che sono appassionati, amano e vivono l’arte quotidianamente sotto ogni punto di vista, inoltre ITsART presenterà al suo pubblico un ampio palinsesto di contenuti esclusivi, sia gratuiti che a pagamento, disponibili anche a livello internazionale.

Stando a quanto spiegato in una nota del Mic, la piattaforma ITsART disporrà contenuti digitali sugli artisti più affermati e sui nuovi talenti, sulle eccellenze artistiche e culturali nascenti in Italia, sui grandi musei e tanto altro. Insomma, si tratta di una grande offerta, alla quale il maestro Riccardo Muti è intervenuto scegliendo di collaborare con una serie di concerti e contenuti in grado di integrarsi con quelli dal vivo, che finalmente pare siano stati riaperti al pubblico dopo la lunga chiusura causata dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

Gli eventi principali ed esclusivi trasmessi in streaming saranno: ‘In questa storia che è la mia’, un concerto spettacolo di Claudio Baglioni trasmesso dal Teatro dell’Opera di Roma ed in programma il 2 giugno; poi ancora il ‘Maggio Musicale Fiorentino con la forza del destino’ di G. Verdi, diretto dal Maestro Zubin Mehta con la regia di Carlus Padrissa di ‘La Fura dels Baus’ in programma il 6 giugno. Questi eventi si potranno acquistare in prevendita dai primi giorni di maggio sulle principali piattaforme di tecketing.

Insomma, si tratta di un’occasione da non perdere. ITsART ha voluto offrire un vero e proprio tour tra luoghi, storie e palcoscenici in tre sezioni dove, gli operatori culturali saranno liberi di raccontare i propri lavori, progetti, pensieri artistici. Il tutto in un grande spettacolo digitale in modalità live streaming e on-demand.