Stando alle informazioni giunte da un recente report, Apple sarebbe a lavoro sulla produzione di un iPhone pieghevole che andrebbe a sostituire l’iPad Mini. Il colosso di Cupertino avrebbe considerato l’importante debutto in questo settore per garantire uno spazioso display e la compatibilità con la penna capacitiva. Secondo delle recenti indiscrezioni riportate da ‘MyDrivers’, la Apple sarebbe pronta a lanciare sul mercato uno smartphone foldable. Si tratta di un iPhone dallo schermo flessibile che riuscirebbe a distendersi tra i 7,3 e i 7,6 pollici (a completa apertura) sarà dotato di uno straordinario form factor e di un pannello più stretto a tal punto da essere tascabile una volta chiuso.

Fonte Video | Lor3nZ

Il nuovo iPhone pieghevole dovrebbe uscire sul mercato nel settembre 2022 o addirittura nel 2023 e quanto al design potrebbe essere a forma di conchiglia proprio come quello del Motorola Razr o del Samsung Galaxy Z Flip oppure ancora a forma di libro simile al Huawei Mate X2. Inoltre la sua compatibilità con la Apple Pencil è quasi scontata, così da poter sfruttare nei migliori dei modi l’ampiezza del display. Secondo un nuovo report esposto da Jon Prosser, un noto leaker molto vicino alle informazioni di Apple, l’azienda statunitense sarebbe più che intenzionata a puntare sul modello a forma di conchiglia. Per il momento non è stata data alcuna ufficialità, in quanto, si sarebbero verificati alcuni cambi di progetto fino a quest’ultima soluzione, considerata tra le più accreditate a diventare realtà.

Sempre secondo Prosser il nuovo iPhone pieghevole potrebbe sfoggiare diverse colorazioni, differenziandosi da quelle classiche e di serie della linea Pro. Per quanto concerne la questione iPad, la possibilità è che anche l’iPad Mini potrebbe sfoggiare un nuovo stile con cornici meno copiose in modo tale che la diagonale possa salire e raggiungere anche gli 8,4 pollici, il tutto senza essere ingombrante. Una soluzione del genere potrebbe già uscire quest’anno in vista delle prossime presentazioni.