Il futuro del cinema sarà lo streaming, soprattutto l’influenza che avrà sul MCU (Universo Cinematografico Marvel). A renderlo noto è stato il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige.

Purtroppo, come tanti settori, anche quello del MCU ha percorso un annata difficile a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Quest’anno, infatti, è stato il primo senza la realizzazione di progetti importanti della Marvel, abituata da più di dieci anni a presentarli con regolarità. L’ultimo film, uscito al cinema a luglio 2019, è stato Spider-Man: Far From Home mentre il prossimo che non uscirà prima di maggio 2021 sarà Black Widow.

Il mondo dello streaming rappresenta per Kevin Feige, produttore cinematografico statunitense, uno dei principali obiettivi per regalare agli spettatori un’esperienza che nelle sale dei cinema non potranno trovare. Durante una recente intervista rilasciata ad ‘Emmy’s Magazine’ il presidente dei Marvel Studios ha voluto parlare della serie WandaVision e dell’importanza che avrà lo streaming.

Queste le sue parole: “Lo streaming è al 100% il futuro e il luogo in cui i consumatori vogliono guardare le cose”.

Feige, inoltre, spera che gli spettatori continuano a guardare la serie narrativa di lunga durata. Una bella esperienza come WandaVision è qualcosa che non si può ottenere in un solo film. Si va al cinema per cose che non possiamo vedere in streaming e ci serviamo di questa funzione per cose che non possiamo avere al cinema. Ovviamente, poi alla fine tutto ciò che arriva al cinema passa poi in streaming.

Il presidente della Marvel Studios considera questa rivoluzione televisiva un vero e proprio incremento di adrenalina. Insieme al suo team si è chiesto dove sarebbero potuti andare da quel punto in poi, e quello che è arrivato è stato qualcosa di inaspettato e allo stesso tempo molto stimolante.

Feige e il mondo dello streaming hanno ormai deciso di andare a braccetto, non si tratta più di una rivelazione ma di una certezza. Il suo studio è già a lavoro per l’arrivo di interessanti novità sulla piattaforma Disney+, che tra l’altro quest’anno ha anche avuto un importante numero di abbonati superando ogni aspettativa. Insomma lo streaming sta andando davvero forte e il presidente della Marvel Studios vorrà continuare a cavalcare questo tipo d’onda.