Anche quest’anno Mercedes-Benz ha partecipato al CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas 2021. Si tratta di un evento rivolto al mondo dell’innovazione che si è svolto giorni fa in modalità del tutto virtuale. L’interessante novità, in anteprima mondiale, è stato il debutto digitale del nuovo sistema d’infotainmente di bordo MBUX Hyperscreen.

MBUX Hyperscreen al CES 2021 – Foto | Sito Uff. Mercedes

MBUX Hyperscreen

Il sistema di bordo d’infotainment è facile da usare e rappresenta una grande rivoluzione sia da un punto di vista delle dimensioni, sia per quanto riguarda la sua capacità di apprendere. Il nuovo MBUX Hyperscreen è stato sviluppato su una larghezza di 141 centimetri, che va ad interessare tutta l’estensione della plancia. Il lavoro è stato eseguito su un unico schermo curvo caratterizzato da tre display Oled continui che, a prima vista, sembrano uniti come se fosse uno. Questo progetto rappresenta una delle più grandi interfacce uomo-macchina che Mercedes ha finora costruito.

Il Mercedes MBUX Hyperscreen sfoggia un processore con 8 core e 24 GB di memoria RAM. Il nuovo sistema di bordo non è solo facile da usare e bello alla vista degli occhi, ma ciò che più lo contraddistingue è l’intelligenza artificiale. Quest’ultima, infatti, è capace di produrre consigli, indicazioni utili e personalizzate in base alle abitudini di utilizzo della vettura da parte del suo guidatore e passeggero, in maniera tale da fornire un’interfaccia ‘Zero Layer’.

Fonte Video | Mercedes-Benz

Stando alle dichiarazioni rilasciate da Sajjad Khan, membro del Board of Management di Mercedes-Benz AG e CTO:

“Il nuovo MBUX Hyperscreen combina un’estetica elettrica unica con un’eccezionale facilità d’uso. Un punto di forza decisivo è il collegamento in rete di tutti i sistemi basato su un software intelligente e adattivo. Questo fa dell’Hyperscreen il cervello dell’auto; è connesso e comunica con tutti i componenti del veicolo”.

Il guidatore oppure il passeggero possono fare delle domande al sistema MBUX Hyperscreen, il quale intelligentemente mostra le risposte e le informazioni richieste sul display e pronunciate dall’assistente vocale. Si può chiedere ad esempio: “Ehi Mercedes, qual è il nome del ristorante a destra?”, oppure “Ehi Mercedes, cosa sai di questo edificio a sinistra?” e così via. Tutto ciò è possibile grazie all’inedita funzione intelligente ‘Mercedes Travel Knowledge’ che si aggiorna tramite cloud. Questo particolare sistema è pronto a debuttare di serie a bordo della nuova Classe S, oltre alla berlina elettrica premium Mercedes EQS.