Dopo mesi di pandemia da Covid-19, che ha colpito alcuni settori compreso quello della moda, finalmente dopo la riapertura si ritorna ad assistere alle sfilate dal vivo. E’ stato dunque presentato il calendario della nuova edizione della Milano Fashion Week 2021, in programma dal 21 al 27 settembre. Il presidente della Camera Nazionale della Moda, Carlo Capasa, insieme al sindaco Giuseppe Sala, hanno sottolineato come sia importante tornare a vivere l’emozione delle sfilate in presenza.

Alla Milano Fashion Week 2021 ci saranno 65 sfilate, di cui 2 doppie, 42 dal vivo nel rispetto delle norme anti-Covid-19 che sono in vigore e 23 in digitale. Le presentazioni saranno 75 e su appuntamento (precisamente 56 in presenza e 19 in streaming), gli eventi saranno 33 (di cui 29 in presenza e 4 in digitale), per un totale di 173 appuntamenti in programma (125 in presenza e 46 via web).

Tra le rilevanti novità vi sarò l’atteso ritorno in passerella del brand Roberto Cavalli, che avrà la direzione creativa di Fausto Puglisi e dei marchi Moncler e Boss. Freschi di debutto in sfilata, invece, saranno MM6 Maison Margiela, Luisa Spagnoli, Hui, Vitelli, Joy Meribe e Masion Alvine Demanou.

Ci sarà, inoltre, spazio alla sostenibilità, alla diversità ed all’inclusione, e diversi progetti ospiti all’interno del Fashion Hub. Tutti gli eventi in programma potranno essere seguiti sul sito milanofashionweek.cameramoda.it.

Di seguito il calendario della Milano Fashion Week 2021 ancora da definire:

22 settembre: WE ARE MADE IN ITALY (BLACK LIVES MATTER IN ITALIAN FASHION – COLLECTIVE), ore 10 – EVENTO DIGITALE; Calcaterra, ore 11; Marco Rambaldi, ore 12; Antonio Marras, ore 13 – EVENTO DIGITALE; Fendi, ore 14; Del Core, ore 15; Vivetta, ore 16; Alberta Ferretti, ore 17; N° 21, ore 18; Jill Sander, ore 19; Roberto Cavalli, ore 20.

23 settembre: Max Mara, ore 10; Genny, ore 11; Boss, ore 12; Anteprima, ore 13 – EVENTO DIGITALE; Etro, ore 14; Drome, ore 15; Emporio Armani, ore 16. Secondo show ore 17; Daniela Gregis, ore 17; Bluemarine, ore 18; MM6 Maison; Margiela, ore 19; GCDS, ore 20 – EVENTO DIGITALE.

24 settembre: Tod’s, ore 10; Missoni, ore 11; Sportmax, ore 12; Budapest Select, ore 13; Vien, ore 14 – EVENTO DIGITALE; Prada, ore 15; Act N°1, ore 16; Sunnei, ore 17; Elisabetta Franchi, ore 18 – EVENTO DIGITALE; Vitelli, ore 19; Versace, ore 20.

25 settembre: Ports 1961, ore 10; Ermanno Scervino, ore 11; MSGM, ore 12; Moncler, ore 13; Salvatore Ferragamo, ore 14.30; Dolce e Gabbana, ore 15.30; Cividini, ore 16.30 -EVENTO DIGITALE; Philosophy di Lorenzo Serafini, ore 17; Giorgio Armani, ore 18. Secondo show ore 19; Annakiki, ore 19 – EVENTO DIGITALE; Marni, ore 20.

26 settembre: Francesca Liberatore, ore 10; Luisa Spagnoli, ore 11; Laura Biagiotti, ore 12 – EVENTO DIGITALE; Sindiso Khumalo, ore 12.30 – EVENTO DIGITALE; Onitsuka Tiger, ore 13; Dsquared2, ore 14 – EVENTO DIGITALE; Emilio Pucci, ore 15 – EVENTO DIGITALE; Shuting Qiu , ore 15.30 – EVENTO DIGITALE; Milano Moda Graduate, ore 16; Hui, ore 17; Pierre-Luis Mascia, ore 18; Philipp Plein, ore 19 – EVENTO DIGITALE.

27 settembre: Alexandra Moura, ore 10; MÜNN, ore 11 – EVENTO DIGITALE; Lagos Space Programme, ore 12 – EVENTO DIGITALE.