Motorola, attiva nel campo dell’elettronica e con sede a Chicago, ha raggiunto un accordo con GuRu per realizzare una ricarica wireless del futuro. Ottenendo il massimo rendimento dalla tecnologia di proprietà del nuovo partner, la nota azienda statunitense produttrice di smartphone punta a costruire il primo telefono capace di caricare le proprie batterie anche a distanza, senza dunque l’obbligo di contatto con una piastra.

Grazie alla ricarica wireless over-the-air, Motorola e GuRu unendo le proprie forze potrebbero realizzare un progetto in grado di sconvolgere il mondo intero in merito alla ricarica degli smartphone. Vediamo insieme come funziona la ricarica wireless. La società GuRu, specializzata in strumenti di alimentazione over-the-air tramite l’uso di circuiti integrati e moduli a onde millimetriche, cercherà di integrare sui sistemi Motorola una speciale tecnologia proprietaria chiamata Smart RF Lensing. L’obiettivo è quello di utilizzare moduli miniaturizzati in grado di fornire energia a tutti quei dispositivi che si trovano distanziati dalla fonte principale, ma che possono affidarsi su un tipo di trasferimento efficace e preciso.

Le dimensioni ristrette di questi elementi hanno il via libera per scegliere un posto in modo ordinato ed armonioso all’interno della scocca dei futuri smartphone, assicurando per giunta una maggiore comodità a coloro che utilizzano i dispositivi e che potranno finalmente dire addio a caricabatterie e cavi. Stando a quanto dichiarato da Dan Dery, VP Product di Motorola, in Motorola cercano sempre di lavorare in modo costante per portare sul mercato innovazioni in grado di migliorare la vita dei consumatori. Grazie a questa soluzione forniranno un assaggio della libertà e della flessibilità di cui gli utenti possono godere con una rivoluzionaria tecnologia di alimentazione wireless over-the-air.

Anche Florian Bohn, CEO e co-fondatore di GuRu, è intervenuto affermando che L’innovazione è sempre stata parte del DNA di Motorola. Si ritengono molto Siamo entusiasti di unire le forze con un leader del settore il cui obiettivo è migliorare l’esperienza del consumatore. Insieme, introdurranno la vera mobilità per dispositivi portatili intelligenti e sensori IoT.