Dal legame tra l’esperienza professionale di ALMA (Scuola Internazionale di Cucina Italiana) ed il know how di Stra-Le nasce Food&Beverage Business Game, pensato sia per i professionisti del settore food service sia per i ristoratori che vogliono acquisire determinate e nuove competenze nell’attività di ristorazione.

Il Food&Beverage Business Game si tratta del primo simulatore virtuale (della gestione di un ristorante), cui modalità della didattica interattiva si basa sul gaming. Ecco di seguito i plus del corso:

  • Del tutto online sia la fase di gaming che della didattica, così da rendere più gestibili e liberi coloro che intendono partecipare;
  • Il corso si tiene un giorno alla settimana, ossia il lunedì, così da non gravare sui giorni in cui il settore del food service ha piena attività;
  • I materiali didattici sono sempre a disposizione dei partecipanti, infatti, sulla piattaforma si potrà accedere alle dispese anche quando il corso giungerà al termine;
  • Il Business Game si baserà su casi reali di restaurant management, su una produzione virtuale, maniera tale da mettere alla prova le proprie capacità e conoscenze;
  • I contenuti del corso avranno come scopo quello di trovare strategie ottimali per risolvere quelle che sono le più classiche problematiche e sfide che si presentano ogni giorno in questo settore.

Luca Pizzighella, brand Ambassador di Signorvino, ha spiegato che la maggior difficoltà è il doversi adattare al cambiamento. I manager devono adeguare le risposte alle esigenze che richiede il mercato. L’autorevolezza stessa di un’azienda si articola anche attraverso la corretta comprensione di ciò che il proprio brand rappresenta. Convincere il cliente e il sistema della propria credibilità è un processo fondamentale che parte proprio dall’ascolto alla cui base vi è la formazione di competenze per i propri collaboratori, ma anche di chi li guida. Anche Giancarlo Perbellini, chef stellati ed imprenditore, ha commentato che il concetto di replicabilità del format spesso non viene percepito come sinonimo di qualità. In tutti i suoi locali, il fine è quello di realizzare un prodotto che sia contraddistinto da un’eccellenza di esecuzione espressa tanto nel bistrot quanto nel locale stellato. La replicabilità non deve svilire l’idea stessa bensì deve valorizzarne lo stile che la contraddistingue nelle sue molteplici declinazioni.