Tutto pronto per la sfida Italia-Belgio, valida per la finale del 3° e 4° posto della Nations League 2021. Il match si terrà domani pomeriggio, 10 ottobre, alle ore 15.00 presso lo Juventus Stadium di Torino. Dopo l’amara sconfitta rimediata allo Stadio San Siro mercoledì scorso in semifinale contro la Spagna (2-1), gli azzurri guidati dal tecnico Roberto Mancini sono chiamati ad affrontare l’ostica formazione di Roberto Martìnez, con cui si è scontrata lo scorso mese di luglio (ottenendo una vittoria per 2-1) nei quarti di finale degli Europei. Vediamo insieme dove seguire la partita in diretta tv e in streaming e quali sono le probabili formazioni.

L’Italia purtroppo è uscita sconfitta contro la Spagna dopo ben 37 partite di imbattibilità. La Nazionale azzurra dovrà dunque accontentarsi di un terzo o quarto posto nella competizione di Nations League 2021, in attesa ovviamente di proseguire con le qualificazioni ai prossimi Mondiali. Capitan Chiellini e compagni si troveranno di fronte i diavoli rossi, che sono stati sconfitti nella seconda semifinale dalla Francia, subendo una clamorosa rimonta da 2-0 a 2-3 nel secondo tempo.

Italia-Belgio, finale valida per il 3° e 4° posto della Nations League 2021, è in programma domani pomeriggio alle ore 15.00 presso lo Juventus Stadium di Torino. La partita sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva e in chiaro su Rai 1 (canale 505 per l’HD), che ricordiamo possedere i diritti di trasmissione delle partite della nostra Nazionale. La sfida si potrà seguire anche in diretta streaming sul servizio gratuito di Rai Play scaricando l’apposita app disponibile su smartphone o tablet oppure collegandosi sul sito di Rai Sport tramite PC o notebook.

In merito alle probabili formazioni i tecnici Mancini e Martinez potrebbero schierare così le due compagini:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Acerbi, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Chiesa, Raspadori, Insigne.

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Denayer, Theate; Saelemaekers, Dendoncker, Witsel, Carrasco; De Bruyne, E. Hazard; Lukaku.