Peacock, il servizio streaming di video on demand statunitense di proprietà della NBC Universal ed una delle più importanti piattaforme streaming insieme a Netflix, Prime Video, HBO Max, Hulu, Apple TV+ e Disney+, presto approderà sulla piattaforma di Sky Italia.

La piattaforma dei contenuti video in streaming americana offre migliaia di ore di contenuti, di film, di serie TV e di spettacoli televisivi e sportivi. Ad oggi il servizio Peacock vanta di 54 milioni di utenti, malgrado solamente 10 milioni di questi si sono abbonati ad un piano a pagamento, mentre il resto utilizza il piano gratuito con spot pubblicitari.

Per adesso Sky Italia ancora non ha informato con esattezza quando inizierà a far usufruire il servizio Peacock ai suoi abbonati di Sky Q, Sky Ticket e NOW, ma a quanto pare questa nuova piattaforma di streaming statunitense sarà gratuita e sarà sostenuta, come già accade negli Stati Uniti, grazie agli spot pubblicitari. Come già avviene in America Peacock, per adesso, non offre ai suoi utenti la visione di contenuti in 4K-HDR oppure in Dolby Atmos, ma esclusivamente video in Full-HD e con audio multicanale in 5.1 canali.

Resta ancora un’incognita quali contenuti in streaming saranno trasmessi in Italia e in un comunicato stampa, infatti, sono stati inseriti titoli non molto recenti come ad esempio: Office, Rutherford Falls, Saved by the Bell, Equalizer, Young Rock, Kardashians, Suits e Downton Abbey. Per quanto riguarda l’arrivo di Peacock su Sky Q, dovrebbero mancare la parte di sport e di news che invece sono offerte agli utenti statunitensi.

Certamente si tratterebbe di un’offerta del tutto gratuita da usufruire, malgrado gli inserti pubblicitari, ma questo significherebbe anche che Peacock difficilmente possa inserire ulteriori contenuti a coloro che sono già abbonati ad altri servizi in streaming. Ovviamente, però, per poter confermare ciò dovremmo attendere ulteriori dettagli sui contenuti che riusciremo a vedere in Italia.