Considerata l’emergenza sanitaria da Cvodi-19 ancora in atto, per il prestigioso Premio Massimo Troisi 2020 sulla comicità che andrà in scena a San Giorgio a Cremano (Napoli), città natale dell’attore, regista, sceneggiatore e cabarettista, la 20 esima edizione si terrà in versione digitale.

Questa speciale esperienza in forma digitale è stata pensata da direttore artistico Gino Rivieccio, noto attore, conduttore televisivo e regista napoletano, che per la seconda edizione consecutiva sarà al comando del programma. In vista delle prossime settimane verrà stilato il calendario di tutti gli appuntamenti dell’evento. Gli spettacoli, che saranno adatti alla visione di tutta la famiglia, saranno gratuiti e visibili sui canali social e su un’apposita piattaforma online realizzata per il Premio Massimo Troisi 2020.

Premio Massimo Troisi 2020: gli ospiti dell’evento

L’evento è organizzato e sostenuto dal Comune di San Giorgio a Cremano promosso dal sindaco Giorgio Zinno insieme all’assessore alla cultura Pietro De Martino e finanziato dalla Regione Campania. Gli ospiti che parteciperanno allo spettacolo, e che riceveranno prestigiosi riconoscimenti e premi, saranno comici e autori emergenti valutati da un’ottima giuria esperta. Inoltre alla 20 esima edizione ci sarà la partecipazione anche di artisti e compagnie del luogo.

Di seguito le parole del primo cittadino della città sangiorgese, Giorgio Zinno:

Avremmo potuto decidere di non realizzare il Premio quest’anno, viste le difficoltà, ma al contrario, d’accordo con l’assessore alla Cultura Pietro De Martino, abbiamo pensato che proprio in un momento complesso come quello attuale, la kermesse gratuita e visibile a tutti, rappresenterà per tantissimi cittadini un momento di svago e serenità, anche durante queste feste e un ulteriore segnale di unione per la nostra comunità. Sul sito saranno caricati eventi, spettacoli e naturalmente le competizioni artistiche nelle categorie (che sono le medesime dello scorso anno). Secondo questa nuova, obbligatoria, modalità le gare saranno visibili “on-demand”, ovvero ogni qualvolta si desidera.” 

In questa edizione l’evento vedrà la collaborazione dell’Università degli Studi di Salerno, che interverrà nel valutare e monitorare le conversazioni web e social e anche tramite report sistematici sull’analisi dei linguaggi della comicità. Il Comune di San Giorgio a Cremano, tramite il sito online del Premio Massimo Troisi, insieme alla partnership del Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Salerno, avvierà un portale web del tutto dedicato alla comicità così che gli artisti e comici emergenti possano avere visibilità.

Il progetto digital sarà un’occasione per rendere più armonioso e fruibile l’evento al pubblico. La piattaforma creata online avrà lo scopo di assicurare la massima interazione coinvolgendo il pubblico e gli artisti, il tutto tramite un canale tematico e gratuito a tutti.