Appuntamento speciale venerdì 15 ottobre con #SIOS21Giffoni, evento organizzato da StartupItalia e Giffoni in cui la Generazione Z, composta da una community di migliaia di giovani, fanno sentire la loro voce per costruire un futuro migliore, di speranza e opportunità, caratterizzato da inclusione, sostenibilità e digitale.

La principale novità di #SIOS21Giffoni sarà il ritorno in presenza del pubblico, contraddistinto da un centinaio di rappresentanti della Generazione Z cui anno di età oscilla tra il ’96 e il 2010. Questi ragazzi saranno protagonisti del festival tramite interviste ed interventi dialogando apertamente con molti speaker e personaggi del mondo dell’imprenditoria e del digital italiano.

Tra i principali ospiti, in seguito all’apertura dell’evento affidata a Claudio Gubitosi, fondatore e direttore di Giffoni, in collaborazione con Filippo Satolli, CEO di StartupItalia, e Marco Montemagno, ci saranno la scienziata quantistica Chiara Marletto e il sociologo Domenico de Masi. Presenti anche il giovane aspirante ornitologo Francesco Barberini.

#SIOS21Giffoni inizierà alle ore 10.00 dopo il tradizionale conto alla rovescia di 15 minuti in compagnia di Radio 105 dalla pagina Facebook di StartupItalia e Giffoni Film Festival e anche dal sito web dell’evento. Al festival ci saranno anche cinque startup in gara, attive nel mondo della tecnologia e dell’intrattenimento, che saranno presentate alle ore 13.00 all’interno del podcast 105StartUp! con Radio 105.

Claudio Gubitosi ha dichiarato che per parlare di innovazione bisogna farlo al presente. C’è bisogno fin da subito di coinvolgere attivamente i giovani. Per tale motivo, SIOS ha scelto Giffoni e la sua community per una tappa che segna un importante momento di ripartenza. Negli ultimi anni, il loro brand si è evoluto, focalizzando la sua attenzione su tutte le forme di arte, comunicazione, produzione audiovisiva e creatività digitale. Oggi, la Multimedia Valley rappresenta il luogo ideale per parlare non solo di cinema ma anche di inclusione, sostenibilità e tecnologia: il futuro è qui, il Sud è capace di produrre innovazione e i giffoner sono i protagonisti del cambiamento.