Oggi si parla sempre più di guida autonoma, in cui le auto gestiscono i comandi di guida al posto del guidatore. Il futuro ormai appartiene al mondo dell’innovazione e della tecnologia, tutto questo è certamente molto interessante, ma ad alcuni invece fa paura e preoccupa, soprattutto in termini di responsabilità dell’utente nel momento in cui si presenta un malfunzionamento e un conseguente incidente. Per il momento però si parla di guida assistita in supporto al guidatore in specifiche situazioni.

Ecco che una particolare tecnologia, sempre in evoluzione, fa il suo esordio sulle nuove Toyota Mirai e Lexus LS, le prime due ammiraglie ad avere a bordo il nuovo sistema Advanced Drive, ovvero la guida assistita che fa comunicare auto e guidatore. Un pacchetto di assistenti alla guida caratterizzati da intelligenza artificiale, telecamere, lidar ed ulteriori sistemi capaci di mettere in sicurezza gli spostamenti, cercando di mantenere ugualmente al centro il guidatore e appoggiandolo nelle scelte che intende prendere dinanzi ad un pericolo.

Lexus LS pacchetto Advanced Drive – Foto | Sito Uff. Lexus

Il nuovo ed interessante Advanced Drive si basa su cinque fattori importanti come: intelligenza, affidabilità, percezione, interazione e aggiornamento. Sfoggia inoltre le tradizionali e già conosciute specifiche come il cruise control adattivo e il mantenitore di corsia, a cui vanno aggiunti i sistemi per imboccare in modo automatico un’uscita autostradale oppure uno svincolo. Determinate azioni, però, spettano al guidatore in collaborazione con il navigatore satellitare, diversi radar e sensori. Infatti, in specifiche situazioni, il guidatore a bordo di una Toyota Mirai o Lexus LS, malgrado le due vetture siano in grado di eseguire sorpassi in piena autonomia, dovranno prima chiedere al guidatore se possono effettivamente compiere l’azione oppure no. Insomma abbiamo dinanzi una perfetta guida assistita, dove guidatore e tecnologia comunicano e collaborano insieme.

Fonte Video – lexusjpchannel

Qualora il guidatore dovesse trovarsi dinanzi a situazioni di pericolo senza intervenire, le nuove Toyota Mirai e Lexus LS grazie ad Advanced Drive il pacchetto monta al suo interno una telecamera cui scopo è quello di monitorare il guidatore in maniera fissa e rilevare la sua attenzione oppure probabili malori. Inoltre se il guidatore si distrae alla guida viene riportato a prestare attenzione grazie agli avvisi aptici e, se non vi è alcuna risposta, l’auto accosterà in modo automatico e si posizionerà in sicurezza.