Dopo diversi rumor giunti in rete finalmente è arrivata l’ufficialità del lancio di Twitter Blue, una nuova ed interessante iniziativa a pagamento del famoso social network che ti permette di sfruttare una serie di funzionalità aggiunte dal popolare servizio di notizie e microblogging di San Francisco.

Come dichiarato dal team di Twitter in un posto sul blog ufficiale, tale servizio è stato creato per far sì che venissero soddisfatte le richieste di milioni di utenti iscritti al social cui desiderio è quello di usufruire qualcosa in più. Tutti gli altri utenti, invece, potranno tranquillamente continuare ad usare la piattaforma in modo gratuito.

Feature Twitter – Foto | Blog Uff. Twitter

Nasce Twitter Blue, ma in cosa consiste?

Per il momento il nuovo servizio di abbonamento a Twitter Blue è disponibile solo in Australia e Canada e costa circa 2,99 dollari (pari a circa 2,50 euro) al mese. Ma il social network vuole rafforzare le sue offerte in futuro anche in altri Paesi. Come dichiarano Sara Beykpour e Smita Mittal Gupta di Twitter tramite un post sul blog, la loro speranza è che in questa fase iniziale gli utenti possano comprendere cosa renderà la loro esperienza su Twitter ancora più personalizzata, più dinamica e, in generale, più accattivante.

Feature Twitter Blue – Foto | Blog Uff. Twitter

Tra le diverse feature realizzate per i primi utenti che sfrutteranno il nuovo servizio Twitter Blue, abbiamo:

cartelle dei segnalibri, in grado di organizzare i tweet salvati e gestire tutti i contenuti così da trovarli in modo semplice quando servono;

– la possibilità di eliminare l’invio di un tweet tramite la visualizzazione di una funzionale anteprima;

– la modalità di lettura, ovvero un particolare sistema in grado di cancellare le distrazioni e rendere più facile la lettura ad esempio di tweet molto lunghi;

– la possibilità di rendere personalizzate le icone delle applicazioni presenti nella schermata iniziale;

– temi colorati ed un servizio di assistenza ai clienti.