Sì è svolta presso l’azienda agricola “La Macina” di Bregnano (CO), la consueta cena di fine stagione sportiva per il team Ebimotors. Quello del 2023 non è stato, però, solo l’evento per tirare le somme dell’annata appena conclusa, ma ha segnato un importante compleanno. Ebimotors ha infatti spento le sue prime 25 candeline.

Sono ben 25 gli anni dall’ormai lontano 1998, quando la compagine di Enrico Borghi ha mosso i suoi primi passi su pista. E proprio ad Enrico vogliamo dire un sentito grazie per l’impegno, la grinta e la passione con cui viene portata avanti l’attività. Enrico è davvero la colonna portante di Ebimotors. La sua passione per il motorsport è tangibile, la pista è la sua seconda casa. La capacità di saper coordinare il lavoro di un team, dal meccanico, all’ingegnere, passando per i piloti, ha permesso ad Ebimotors di diventare una delle realtà più note nel campo del motorsport nazionale ed internazionale.

A supporto di Enrico Borghi sono arrivati nel tempo i figli Nadia e Riccardo, che si sono ottimamente messi in gioco, ciascuno nel proprio campo, a supporto di Ebimotors. Non è sempre semplice e scontato vedere affiatamento e voglia di fare in quelle che solitamente sono definite le “seconde generazioni”. Ma la famiglia Borghi ha saputo dimostrarsi coesa e motivata anche nel lavoro.

Buon 25esimo ad Ebimotors che è diventata grande anche grazie ai meccanici. Un team che funziona come un orologio svizzero anche quando gli impegni sono molteplici e contemporanei.

Alla cena del 1 dicembre hanno partecipato anche i piloti che hanno corso nel 2023 per i colori di Ebimotors. C’è stato un momento celebrativo anche per loro, per ricordare i successi e le gesta della stagione. Ebimotors ha celebrato i Campioni Middle East Trophy 22/23 ed European Trophy 2023 del campionato 24H Series, i Campioni Porsche Carrera Cup Italia – Michelin Cup 2023 con Alberto De Amicis (Ebimotors – Centro Porsche Varese) ed i successi nel Campionato Italiano GT e nel Fanatec GT2 Series. A ciò aggiungiamo il campionato GT3isti challenge, giunto alla terza stagione, i Driving Emotion Days ed il reparto Ebimotors Classic. Presente anche Pietro Silva, primo driver a correre con il team nel 1998 e primo gentleman a portare in pista una vettura per il reparto Classic.

Un ringraziamento va anche a tutti gli sponsor presenti (Buzzi e Mercurio GP in primis), al Centro Porsche Varese, Italian Gestture Lab ed ai tecnici di Nope Engineering. Ed infine anche noi de “Il Giornale Digitale” che supportiamo la squadra con comunicati e notizie online.

Ora per Ebimotors comincia subito una nuova avventura. Il team è pronto per partire con il primo appuntamento della nuova stagione sportiva 2024 con la 12 ore del Kuwait. Sulla nuova Porsche 911 (992) GT3 R numero 95 vedremo i piloti Broggi-Nicolae-De Castro-Papi per i colori di MANAMAURI ENERGY by Ebimotors.

I festeggiamenti danno quindi nuovo spazio alle corse per un 2024 che sarà sicuramente scoppiettante. Tanti auguri Ebimotors, ti auguriamo altri 100 di questi anni.