Non è stato proprio un fine settimana da incorniciare quello di Ebimotors nel campionato Fanatec GT2 European Series. La compagine di Enrico Borghi è uscita dalla seconda prova stagionale, disputatasi in Austria, con un solo podio nelle due gare corse. Sul Red Bull Ring si sono svolte due manches molto combattute, con diversi ingressi della safety car. Per fortuna almeno in meteo ha dato una mano. Vediamo quanto accaduto.

GORINI-GOMAR, PORSCHE NUMERO 911

Per la Porsche 911 GT2 RS Club Sport numero 911 del duo Leonardo Gorini e Nicolas Gomar è arrivata una buona seconda piazza in gara 1 che faceva ben sperare per la seconda manche del pomeriggio di sabato 27 maggio. Gara 2, invece, è stata funestata per i due da una foratura e da una penalità con un quinto posto di classe. Ora Gorini (che era sceso in pista anche a Monza) occupa la quarta posizione in campionato.

RUSTEIKA – JANAVICIUS, BENE MA SENZA ACUTI

La vettura gemella numero 5 del duo lituano Aurelijus Rusteika e Mantas Janavicius ha chiuso le due gare in quarta posizione di classe. Per i due ora c’è un terzo posto in classifica generale.

Da segnalare come le due Porsche GT2 RS CS hanno sofferto più del previsto sia a causa del BoP non troppo favorevole sia per le temperature troppo elevate dell’auto in corsa. Ora saranno i tecnici di Porsche che, insieme agli ingegneri ed ai meccanici di Ebimotors dovranno cercare di trovare le giuste regolazioni per portare a casa punti pesanti nella prossima trasferta del 16-17 giugno in Francia a Digione.