Il marchio dei quattro anelli, come tutto il settore auto, sta vivendo un periodo difficile. Prima la crisi dei microchip (non ancora conclusa), poi la guerra in Ucraina e, nel frattempo la grande indecisione del pubblico, indeciso tra i motori tradizionali e l’elettrico.

La Casa di Ingolstadt ha comunque in serbo delle importanti novità che verranno presentate nella seconda metà dell’anno. Saranno tre i prodotti inediti che vedremo entro fine 2022. Segnaliamo, invece, che, visto il temporaneo standby dell’elettrico, dovuto alla difficile situazione internazionale, la nuova Audi Q6 e-etron (anche in versione Sportback) debutterà nel 2023.

AUDI A3 allstreet

La prima novità, forse la più attesa, sarà la nuova Audi A3 allstreet. Si tratterà di una versione rialzata della celeberrima media di segmento C. Non cambieranno le dimensioni in lunghezza, ma l’altezza da terra crescerà di 30-40 mm. A livello di motorizzazioni ci saranno sicuramente versioni dotate di trazione integrale quattro. Quindi probabilmente un 2.0 TFSI da 190 CV ed un 2.0 TDI da 200 CV. In forse il 2.0 TDI da 150 CV. Da capire se la allstreet sarà anche a trazione anteriore. Debutto a settembre con vendite entro il mese di novembre.

GAMMA RS, 2 NOVITÀ IN VISTA

Si rinnoverà entro l’autunno 2022 una parte importante della gamma RS di Audi. Parliamo delle versioni sportive della A4 e della A5 che riceveranno la versione Performance della rispettiva variante RS.

Le nuove Audi RS4 ed RS5 Performance manterranno molto probabilmente il potente 2.9 litri a 6 cilindri. Questa unità dovrebbe ottenere un deciso incremento di potenza e, forse, la tecnologia mild hybrid. Si vocifera di una cavalleria che dovrebbe superare i 500 CV, portando le due versioni al pari della concorrenza di BMW, Mercedes ed Alfa Romeo.

Vendite in questo caso a cavallo di fine anno con prezzi che dovrebbero partire da circa 110.000 €.