Potrebbe essere proprio il 2023 l’anno della rinascita per Fiat con l’arrivo delle prime vere novità targate Stellantis. Il primo nuovo modello potrebbe essere un crossover di segmento B, fabbricato in Polonia (o forse in Serbia), su base piattaforma francese CMP.

Il possibile posteriore del nuovo mini crossover Fiat

Non sappiamo ancora le caratteristiche dell’auto, ma potremmo vedere in commercio un mini suv da città lungo circa 415 cm, con look derivato dalla nuova Opel Mokka. Le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese dal profilo Behance del designer brasiliano Kleber Silva. Di seguito il link alla fonte, con la premessa che si tratta di un progetto non ufficiale:

RENDER NUOVO SUV ELETTRICO FIAT BY KLEBER SILVA

L’auto potrebbe essere presentata entro la fine del 2023, con vendite tra la chiusura del prossimo anno e la primavera del 2024. Quale sarà il nome? Kleber Silva parla di Fiat Scudo. Altri termini papabili sono Fiat Uno (secondo noi il più plausibile) o Fiat Punto.

Le caratteristiche sono ancora parzialmente ignote, anche se l’auto dovrebbe essere lanciata con motorizzazioni a benzina e con una variante elettrica. Per le prime ipotizziamo motori 1.2 a benzina con tecnologia mild hybrid e potenze tra gli 85 ed i 135 CV. La variante elettrica potrebbe avere un’unità da circa 140 CV con pacco batterie da circa 55 kWh ed autonomia attorno ai 400 km.

Si punterà a lanciare un modello che abbia dei costi contenuti, da porre in una fascia economica di mercato, con un listino d’attacco che potrebbe partire da circa 18-19 mila euro. I contenuti saranno senza dubbio di qualità, senza eccedere nei dettagli o nelle finiture. Da capire se, nell’ottica della crescita Abarth, questo nuovo crossover verrà lanciato anche con il brand dello Scorpione, magari in variante elettrica e con circa 180-200 CV. Seguiteci per aggiornamenti.