Fiat 500 elettrica

Presentata nel 2020, la nuova Fiat 500 elettrica sta riscuotendo un discreto successo, ma i numeri non sono all’altezza delle aspettative. Analizzando le vendite, da inizio anno, nei primi tre mesi del 2024, la Fiat 500 elettrica a totalizzato 614 unità immatricolate in Italia. L’auto si piazza al quinto posto tra le elettriche più vendute. I numeri, però, fanno impallidire se pensiamo che la “vecchia2 500 termica, negli stessi mesi, ha totalizzato quasi 6.000 unità, parliamo di un rapporti di 1 a 10 circa.

Insomma i dati della Fiat 500 elettrica stentano a decollare, complice un’autonomia ancora non soddisfacente ed un prezzo di acquisto, che, se non con ecobonus statale, risulta troppo elevato.

Nel 2027, con almeno un anno di anticipo rispetto agli 8 anni canonici di permanenza a listino di un modello, ci aspettiamo l’uscita della seconda generazione della Fiat 500 elettrica. L’auto dovrà colmare le lacune del modello odierno, ovvero offrire maggiore autonomia e prezzi di listino leggermente più contenuti.

L’immagine utilizzata in copertina, solamente a scopo illustrativo, si riferisce ad un render ideato dal designer Giorgi Tedoradze. Inseriamo di seguito il link al suo canale Youtube da cui abbiamo preso la foto. Precisiamo che non si tratta di immagini ufficiali:

La nuova Fiat 500 elettrica rimarrà con dimensioni simili ad oggi. L’auto apparterrà sempre ad un segmento premium, pure rimanendo una citycar. Parliamo di una lunghezza attorno ai 375 – 380 cm con linee morbide e tondeggianti. Le motorizzazioni rimarranno con potenze simili ad oggi, tra i 100 ed i 130 CV. Quello che migliorerà sarà la capacità della batteria che dovrebbe arrivare a superare i 50 kWh nella variante più capiente, per un’autonomia di oltre 450 km.

Ovviamente attendiamo informazioni ufficiali. Se ne riparlerà nel 2026 con la presentazione che avverrà probabilmente ad inizio 2027. Seguiteci per aggiornamenti.