Fiat Panda 2024

Voglia di sorprendere, voglia di vendere? Sarà questo il motto con cui verrà proposta la nuova Fiat Panda 2024, la cui data di presentazione è fissata per il prossimo 11 luglio. L’auto dovrà pian piano soppiantare l’attuale modello (che comunque rimarrà ancora per un bel po’ al listino) nelle vendite, con la speranza di diventare una delle vetture più commercializzate sul panorama europeo.

L’intento è quello di ripercorrere la strada intrapresa dalla Dacia Sandero, ormai fissa in pianta stabile tra le 5 vetture più vendute nel Vecchio Continente.

Per fare questi numeri la nuova Fiat Panda dovrà puntare sui contenuti, che dovranno essere offerti ad un prezzo altamente concorrenziale. Come riportato dall’autorevole sito di informazione motoristica Passione Auto Italiane, la nuova generazione della Panda potrebbe avere una cifra d’attacco di soli 15.000 €. Parliamo della versione d’attacco a benzina che sarà dotata di un motore da 1.2 litri a benzina (forse mild hybrid) da circa 100 CV, abbinato a cambio manuale.

Per avere un prezzo così competitivo, dall’allestimento d’attacco potrebbe essere eliminato lo schermo del sistema multimediale. Al suo posto la connettività smartphone perfezionata e dotata di supporto per telefono.

L’auto poi punterà al sodo senza presentare fronzoli interni ed esterni, con un’estetica minimalista, cerchi probabilmente in acciaio, ma senza penalizzazioni in fatto di sistemi di sicurezza.

La volontà, in Fiat, è quella di avere un prezzo altamente concorrenziale anche sulla versione elettrica. Questa potrebbe attaccare da una cifra di circa 20-21 mila euro in maniera da porsi come alternativa alla Citroen e-C3 ed alla Dacia Spring.

La nuova Fiat Panda avrà inoltre dimensioni maggiori rispetto ad oggi, con una lunghezza che dovrebbe attestarsi attorno ai 4 metri. Ciò permetterà di avere maggior abitabilità e capacità di carico, con 5 posti comodi a bordo. Per tutte le informazioni vi invitiamo a seguirci.