Opel Frontera

Sarà presentata nei prossimi mesi la nuova proposta di Opel che si collocherà a metà tra i segmento B e C. Parliamo della nuova Opel Frontera, suv di circa 430 cm atteso entro la fine della prossima estate. Il modello andrà a rimpiazzare la Crossland che, non ha mai fatto breccia nel cuore dei clienti.

Le vendite della Crossland non hanno mai toccato quota 100 mila unità e sono sempre state molto inferiori ad avversarie come la Peugeot 2008 o la Renault Captur. Risfoderando il nome Frontera in Casa Opel puntano a ridare entusiasmo ad un segmento ormai diventato fondamentale per i marchi auto.

L’Opel Frontera è, infatti, un fuoristrada storico prodotto dalla casa automobilistica tedesca dal 1991 al 2003. L’auto veniva proposta in due varianti di carrozzeria, a 3 porte con passo corto ed a 5 porte con passo lungo. I motori erano a benzina ed a gasolio con potenze tra 101 e 205 CV.

L’Opel Frontera non rinascerà come fuoristrada nudo e crudo, ma come crossover, più di tendenza per il mercato moderno. Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali presi dal video del canale Youtube di MV Auto. Inseriamo di seguito il link alla fonte:

La nuova Opel Frontera sarà progettata insieme alla futura Citroen C3 Aircross. Probabilmente vedremo in futuro anche un modello con brand Fiat su medesima base. L’auto sarà esteticamente piuttosto squadrata. Su di lei debutterà il nuovo logo “Blitz” del marchio.

A livello di motorizzazioni ci aspettiamo una versione completamente elettrica da 156 CV con un pacco batterie da 54 kWh e circa 400 km di autonomia. Avremo poi una variante benzina mild hybrid con 136 CV, basata sul 1.2 litri PureTech. Le vendite inizieranno probabilmente in autunno. Nel 2025 arriverà anche la versione “lunga” dell’Opel Frontera che andrà a rimpiazzare la Grandland e sarà anche a 7 posti.