Nel 2019 è arrivata l’attuale generazione della Renault Captur. Entro la fine del 2023 assisteremo quindi al lancio del restyling del crossover di segmento B, con una probabile importante novità in arrivo. Sembra infatti che nei primi mesi del 2024 possa arrivare anche una variante lunga della Captur che si porrà a metà strada tra il crossover ed il nuovo modello Austral. Questa potrebbe essere lunga attorno ai 440 cm, con un maggior spazio per passeggeri e bagagli.

Il frontale in arrivo sulla Renault Captur restyling

COME CAMBIERA’ LA CAPTUR CON IL RESTYLING?

I media francesi riferiscono che il design della Renault Captur 2023 si ispirerà al concept Vision Scenic ed alla sorellona Austral. Avremo quindi fari full-LED più sottili, prese d’aria triangolari nel paraurti anteriore ed una nuova griglia con logo Renault aggiornato. I progettisti potrebbero rinfrescare il tutto con nuove opzioni per i cerchi in lega e rimuovendo alcuni particolari cromati che ultimamente sono passati di moda. Infine avremo piccoli ritocchi al posteriore con fanali leggermente rivisti.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese dai video Youtube dei canali MV Auto

ed RR. Motive. Non si tratta di foto comunque ufficiali

Dentro avremo aggiornamenti con lo schermo del sistema di infotainment che sarà touche con dimensioni di 9,3 pollici. Strumentazione digitale con quadro da oltre 10″. Il software potrebbe essere aggiornato all’ultimo infotainment OpenR di Renault con nuova grafica e più funzionalità di connettività. Infine avremo funzionalità ADAS più sofisticate.

A livello di motorizzazioni il restyling della Renault Captur potrebbe ma tenere un solo 1.0 TCe a benzina e/o benzina/GPL come unità d’attacco. Il resto della gamma potrebbe essere composto da sole unità full hybrid o ibride plug-in con parte elettrica rivista ed aggiornata al fine di contenere i consumi. La variante lunga della Renault Captur manterrà una gamma motorizzazioni simile. Seguiteci per aggiornamenti.