Originariamente accompagnati da musica eseguita dal vivo (generalmente da un singolo pianista, o talvolta da un ensemble, per coprire il rumore del proiettore) ben presto i film furono arricchiti da particolari note riproposte durante l’intera produzione cinematografica. Probabilmente non tutti sanno che solo a partire dal 1916, con l’innovazione tecnica del sonoro, i contenuti musicali, da allora chiamati colonne sonore, vennero registrati sulle pellicole cinematografiche. Fino allo scoppio della Seconda guerra mondiale, però, la musica composta per la maggior parte dei film fu corredata da ricche orchestrazioni e melodie sentimentali. Dopo il conflitto, invece, la musica cinematografica cominciò ad assumere un volto nuovo grazie a compositori specializzati nella musica jazz e leggera.

Nella storia del cinema sono tanti i capolavori che hanno segnato la produzione cinematografica soprattutto degli anni che vanno tra la prima e la seconda metà del 900. Ma fu a partire dagli anni ’30 che tutte le colonne sonore realizzate come accompagnamento musicale alle immagini, nello specifico, sono rimaste impresse in quella “pellicola emozionale” che è la mente di ogni appassionato cinefilo.
Ognuno di noi certamente ricorderà almeno una melodia che riporti alla memoria quel particolare film che più di tutti ha saputo attirare la nostra attenzione inducendoci di conseguenza a memorizzarne il motivo. Un processo tra l’altro facilitato dalla recente composizione dei diversi temi musicali sotto forma di canzoni che ancora oggi vengono venduti come dischi.

Uno dei primi successi fu la canzone Moon River, scritta da J. Mercer e H. Mancini per Colazione da Tiffany di B. Edwards, che vendette più di un milione di copie. Un successo che ancora oggi vanta una delle posizioni più ambite nella classifica dei film cult di tutti i tempi.

Colazione da Tiffany, 1961
http://www.youtube.com/watch?v=0iUR3YyxuGU

A seguire meriterebbe menzione il capolavoro di Francis Ford Coppola interpretato da Marlon Brando, Al Pacino e James Caan. Il Padrino (The Godfather) è un film del 1972 premiato con tre premi Oscar e, insieme al suo seguito, è considerato una pietra miliare della storia del cinema.

Il padrino (The Godfather), 1972

Del 1986 è invece il film di Roland Joffé The Mission, vincitore della Palma d’oro al 39º Festival di Cannes, ad emozionare il suo pubblico sulle note di Gabriel Oboe, uno dei temi armonici più celebri di Ennio Morricone.

Mission (The Mission), 1986
http://www.youtube.com/watch?v=zsVgk3cFgN4

La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!” diceva il celeberrimo protagonista, interpretato da Tom Hanks, nel film di Robert Zemeckis, Forrest Gump. Con lui, anche la colonna sonora di Alan Silvestri ha riscontrato una fortunata diffusione a livello commerciale.

Forrest Gump, 1994
http://www.youtube.com/watch?v=gKtnGsYsfYQ

Annoverato tra i film cult più belli e commoventi della storia, La vita è bella, diretto è interpretato da Roberto Benigni nel 1999, oltre ad aggiudicarsi l’ambita statuetta dorata per il miglior attore protagonista e miglior film straniero, conserva ancora oggi l’Oscar per la migliore colonna sonora. Scritto da Nicola Piovani, il brano La vita è bella è stato successivamente ripreso (con l’aggiunta del testo) dalla cantante israeliana Noa, con il titolo di Beautiful That Way.

La vita è bella, 1999

Considerata la “rinascita” del musical, e vincitrice di due premi Oscar nel 2002 per la Migliore Scenografia e i Migliori Costumi, la pellicola del regista Baz Luhrmann intitolata Moulin Rouge è considerata atipica nel suo genere perché i brani cantati non sono opere originali, ma rivisitazioni di alcuni dei brani storici della musica pop interpretati dal cast; in particolare i due attori protagonisti Nicole Kidman e Ewan McGregor.

Moulin Rouge, 2001

Sempre nel 2001 ricordiamo il capolavoro di Michael Bay, Pearl Harbor, film incentrato sulla catastrofe della base della marina degli Stati Uniti d’America nell’oceano Pacifico durante la Seconda guerra mondiale. Ad accompagnare la tormentata storia d’amore dei 3 protagonisti troviamo la colonna sonora realizzata da Hans Zimmer, Tennessee.

Pearl Harbor, 2001

Più recentemente il Grande Gatsby, film del 2013 diretto da Baz Luhrmann ed interpretato da Leonardo DiCaprio, ci ha regalato una delle più ricche colonne sonore per le cui tracce hanno collaborato diversi artisti rilevanti come Beyoncè, will.i.am, Fergie, Lana Del Rey, il gruppo Florence and The Machine.

Il Grande Gatsby, 2013

[Fonte Cover Photo: www.visitarezzo.com]