La terza generazione della BMW Serie 1 è nata nel 2019. Entro la fine del 2023 è atteso il restyling di metà carriera che porterà più tecnologia e nuovi motori alla media tedesca.

Il posteriore rivisto della BMW Serie 1, secondo Mirko Del Prete

Le immagini utilizzate nell’articolo sono state gentilmente concesse dall’artista Mirko Del Prete, abile designer italiano, molto attivo nell’ipotizzare modelli di auto che arriveranno nei prossimi anni.

I cambiamenti a livello estetico potrebbero interessare la mascherina (ancora più grande) ed i fari, che potrebbero ricevere un look sdoppiato come presentato sulla neonata BMW i7. I paraurti saranno ridisegnati e sarà cambiata la disposizione delle prese d’aria.

Avremo con tutta probabilità nuove tinte per gli esterni e cerchi in lega inediti. Dentro probabilmente arriverà un unico schermo che andrà ad inglobare strumentazione e sistema di infotainment.

NUOVI MOTORI?

La nuova BMW Serie 1 verrà sempre offerta nelle varianti a benzina 116i, 118i e 120i (forse micro ibride) e diesel 116d, 118d e 120d. Queste ultime potrebbero diventare mild hybrid, mentre al top di gamma resteranno la 128ti e la M135i xDrive (entrambe a benzina) rispettivamente da 265 e 306 CV. Potrebbe esserci per tutte, comunque, un lieve incremento di potenza di qualche cavallo. Inoltre è atteso un motore ibrido plug-in derivato dalla nuova BMW Serie 2 Gran Tourer.

Per quanto riguarda il lancio della nuova BMW Serie 1, questo è atteso entro la fine del 2023, con vendite da inizio 2024. Tutto dipenderà dai ritardi dovuti a conflitto in Ucraina ed alla mancanza di microchip.

Il listino prezzi subirà un leggero aumento. Non ci sono informazioni sul possibile arrivo di una variante denominata M1 con una potenza vicina ai 400 CV. Ad ogni modo vi terremo aggiornati sui possibili sviluppi. Continuate a seguirci e frequentate i nostri profili social