A poche settimane dalla presentazione ufficiale del restyling della BMW Serie 1 continuano a susseguirsi foto di render e di muletti camuffati che ne anticipano le forme definitive.

La terza generazione dell’auto, denominata Serie 1 F40, è in vendita dal 2019. Siamo ormai oltre ai consueti 4 anni che rappresentano la meta carriera di un modello, ma la pandemia di mezzo ha rallentato fortemente lo sviluppo di nuove vetture. Ormai comunque ci siamo quasi e riteniamo possibile la presentazione del facelift della BMW Serie 1 entro la primavera del prossimo anno.

La versione attuale è forse quella più discussa delle tre generazioni andate in scena. Quest’ultima è stata infatti la prima ad arrivare con la trazione anteriore. La cosa ha diviso gli appassionati, dividendoli in due fazioni: felici e scontenti.

Nel presente articolo mostriamo quella che potrebbe essere la foto che ritrae l’aspetto definitivo della nuova BMW Serie 1 restyling. La fonte da cui abbiamo preso l’immagine è il canale Youtube del designer Ascariss Design. Inseriamo di seguito il link alla fonte, con la premessa che, però, non si tratta di materiale ufficiale:

La nuova BMW Serie 1 cambierà fuori con un nuovo look dei gruppi ottici sia anteriori che posteriori. Modifiche le avremo anche nella parte degli specchietti retrovisori e della mascherina anteriore a doppio rene. Quest’ultima potrebbe assomigliare a quella appena introdotta sulla nuova X2. Infine cambierà il paraurti davanti. Dentro avremo una nuova progettazione della plancia con unisco schermo per strumentazione e sistema multimediale.

Non ci saranno grosse rivoluzioni nelle motorizzazioni anche se è possibile l’arrivo di una maggiore elettrificazione e la possibilità dell’approdo in gamma di una versione ibrida plug-in (notizia da confermare). Salirà di potenza la potente M135i che dai 306 CV attuali potrebbe ricevere una manciata di cavalli in più. Sempre confermati i motori a gasolio.

Le vendite della nuova BMW Serie 1 dovrebbero iniziare entro la prossima estate. Seguiteci per aggiornamenti.