Fiat Panda 2024

Con il debutto previsto per l’11 luglio prossimo, la quarta generazione della Fiat Panda vedrà finalmente la luce. Prodotto davvero tanto atteso che andrà ad affiancarsi all’appena presentato restyling dell’attuale modello. La piccola (ed attuale) citycar, campionessa di vendite, in commercio dal 2012, viene rivista e riceverà il nome Pandina a partire dal prossimo mese di giugno.

Tutto ciò proprio perchè da luglio in poi avremo la presenza in gamma della nuova Fiat Panda. L’auto sarà completamente nuova, altamente personalizzabile e verrà progettata sulla piattaforma Smart Car. Sullo stesso pianale nasce la neonata Citroen eC3. Tutto ciò ci fa pensare che la nuova Fiat Panda condividerà molte soluzioni estetiche e tecnologiche con la cugina francese. La lunghezza in primis. La nuova Panda potrebbe crescere sino ad addirittura 4 metri.

Il famoso ed autorevole sito di informazione motoristica Motor1 si è sbilanciato ed ha realizzato un render (ovviamente non ufficiale) di come potrebbe essere esteticamente la nuova generazione della Panda attesa per l’estate. Cliccate il seguente link:

RENDER DI MOTOR1

MOTORI E CARATTERISTICHE

Dalle ultime informazioni la prima Fiat Panda in arrivo potrebbe essere quella elettrica con ben 113 CV e pacco batterie da 44 kWh per quasi 350 km di autonomia. In un secondo momento potrebbe arrivare una seconda variante, sempre a batterie, con circa 95 CV e batteria più piccola (attorno ai 35-38 kWh) per 280 km di percorrenza tra una ricarica e la successiva. Ancora da stabilire i prezzi. Entro la fine del 2024 comunque ci attendiamo in gamma anche una versione a benzina mild hybrid che dovrebbe contare su quasi 100 CV di potenza.

La caratteristica distintiva della nuova Fiat Panda sarà quella di prevedere una versione d’attacco esteticamente davvero molto scarna. Il tutto per poterla offrire ad una cifra molto invitante. Su stanno progettando soluzioni intelligenti per i dettagli interni ed esterni, tani da renderla componibile con delle parti attacca e stacca in plastica. Attendiamo ovviamente ulteriori informazioni sul modello.