La Mercedes ha apportato al suo suv GLC un restyling di alto livello. Le linee per lo più restano le stesse, ma la novità si trova nascosa sotto il cofano. Inoltre, sono stati migliorati anche gli interni massimizzando il confort.

La vettura è di dimensioni grandi. Infatti misura 4,71 m di lunghezza, essendo stata allungata di 6 cm rispetto alla versione precedente. Le linee dell’anteriore sono in perfetto stile Mercedes, non troppo squadrate, ma comunque eleganti. Scorrendo fino al posteriore l’auto ha tutte le caratteristiche stilistiche di un suv di lusso. Possiede una grande presenza scenica in strada. Il posteriore vede un portellone curvo che garantisce un maggiore spazio all’interno del bagagliaio che diventa di 600 litri.

Nuovi cerchi in lega da 18” che possono essere sostituiti da quelli da 20 pollici. L’esterno è stato modificato leggermente aggiungendo dettagli cromati. Paraurti e mascherina ridisegnati per un’estetica sportiva più accattivante. Fari LED Digital Light.

Che motore monta la nuova GLC?

La novità di questo restyling è proprio la parte meccanica. Infatti sotto il cofano la casa tedesca ha puntato molto sull’elettrificazione. Vengono aboliti i motori “grandi”. Su questa GLC verranno montati solo motori a quattro cilindri. Questi saranno in versione Mild Hybrid e Plug-in.

Mild Hybrid

Per questa versione vengono montati due motori a benzina, rispettivamente GLC 200 da 204 CV e GLC 300 da 258 CV. Tutti e due con il sistema 4Matic. Il diesel 220d, sempre 4Matic, sviluppa 194 CV. Il sistema per tutti i carburanti, è l’elettrico da 23 CV e una coppia di 200 Nm. Velocità massima di 224 km/h. Lo 0 a 100 è compiuto in 6,2 secondi per la versione 400e e 7,8 per la 300e, e infine 8 secondi per la diesel.

Plug-in

Qui vengono montati, invece, i motori benzina 300e e 400e, che sviluppano rispettivamente, 313 CV e 550 Nm, e 381 CV per una coppia di 650 Nm. Per la versione diesel la casa tedesca equipaggia la vettura con il motore 300de 4Matic da 335 CV e 750 Nm di coppia. La velocità massima è di 231 km/h lo 0 a 100 sull’ordine dei 6 secondi.

Viene montata una batterie da 31 KWh  e consente di essere ricaricata completamente in 60 minuti con alimentazione da 60 KW. L’elettrico aumenta il suo range di utilizzo fino ai 140 km/h.

Gli Interni

Nell’abitacolo prevale la tecnologia. Infatti si notano subito i due schermi digitali, uno dietro al volante da 12,9 pollici e uno per le funzioni della vettura da 11,9 pollici. Il cruscotto è molto grande, e mostra delle linee molto pesanti. Soprattutto la console centrale che vede, sotto lo schermo, un enorme porta oggetti. Molte le funzionalità tra l’MBUX di ultima generazione, la connessione con il sistema Smart Home e la funzionalità della realtà aumentata. Sedili in pelle comodi grazie ad una seduta molto ambia e avvolgente.

Sistemi di sicurezza e assetto

Il Suv oltre che sul lusso punta molto anche sulle prestazioni in fuoristrada. La GLC dispone di sospensione Airmatic. Disponibile un pacchetto optional per chi volesse avventurarsi nel fuoristrada più seriamente. Questo offre 20 mm di assetto rialzato e protezioni per varie parti del sotto scocca. Inoltre, c’è montato un asse sterzante posteriore.

Quanto costa il nuovo Mercedes GLC?

Il prezzo della nuova Mercedes GLC non è stato ancora comunicato dalla casa, ma visto il prezzo della versione precedente siamo probabilmente sull’ordine dei 80.000 euro.

AMG nel 2023

Nel 2023 sarà la volta della nuova variante ad alte prestazioni. La GLC 63 AMG dovrebbe arrivare con un 2.0 litri a 4 cilindri turbo da oltre 400 CV accoppiato da unità elettrica, per una potenza totale di circa 550 CV. Avremo anche una versione ad alte prestazione, probabilmente mild hybrid, da circa 430 CV.