Ariverà nel 2025 l’elettrica d’attacco del marchio Volkswagen. Tra poco più di 15 mesi, infatti, i prezzi della tecnologia elettrica dovrebbero scendere al tal punto che le piccole auto a batteria potrebbero diventare redditizie.

La Volkswagen ID.2 sarò un suv di segmento B lungo circa 420 cm, con ampio spazio a bordo e bagagliaio importante da oltre 400 litri, record per la categoria. L’auto sarà progettata su una variante ridotta della piattaforma MEB.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali pubblicati dal canale Youtube di Mahboub 1. Inseriamo di seguito il link alla fonte:

Dopo l’annuncio della concept la scorsa estate, la casa di Wolfsburg sembra quasi pronta a lanciare la Volkswagen ID.2. Pochi giorni fa infatti, Andreas Mindt, il responsabile del design del brand, ha condiviso su Instagram dei dettagli molto interessanti che mostrano gli interni della nuova vettura. Il tutto è riportato al link di seguito:

L‘abitacolo della nuova Volkswagen ID.2 dovrebbe essere proprio come mostrato nella precedente immagine. Ci sarà anche la possibilità di personalizzare il sistema di infotainment con grafiche retrò.

Riguardo le prestazioni, secondo le ultime informazioni emerse in rete sappiamo che la nuova Volkswagen ID.2 dovrebbe avere una batteria da 57 kWh con un motore elettrico da 226 CV nella versione top di gamma. Il tutto dovrebbe assicurare un’autonomia di circa 450 km. Verrà lanciata anche una variante d’attacco che dovrebbe avere un pacco batterie da circa 40 kWh, autonomia sui 350-380 km e potenza attorno ai 140 CV.

La volontà è quella di proporre a listino un’auto a batterie il cui prezzo d’attacco dovrebbe attestarsi sui 25 mila euro. Anche i brand che fanno parte del gruppo, Skoda e Cupra, lanceranno il loro modello basato sulla ID.2 Non è escluso che, magari più avanti, anche Audi possa pensare di proporre un’erede della Q2 totalmente a batterie. Vi terremo aggiornati.