Lo Stato Sociale sono la grande sorpresa di questo Festival di Sanremo 2018 targato Baglioni. Il gruppo emiliano, senza rinunciare al sound indie-elettro pop che l’ha reso uno dei fenomeni più originali del panorama musicale attuale, è riuscito a raccogliere consensi di critica e pubblico e si pone tra i favoriti per il trionfo. Ad attirare l’attenzione in particolare il cantante, Lodovico Guenzi.

Look estroso, riccioli rossi e occhiali da sole, per quello che è diventato quasi non volendo un idolo per buona parte del pubblico femminile.

Trentenne, un passato all’Accademia di arte drammatica “Nico Pepe”, coniuga la tenerezza tipica dei “bravi ragazzi” alla passione per ideali che non nasconde nemmeno in un contesto delicato come quello sanremese.

Mentre canta insieme agli altri componenti della band, infatti, non rinuncia a lanciare messaggi, come quando è salito sul palco con il nome di uno degli operai licenziati di Pomigliano.

Un carattere istrionico, una voce particolare, ingredienti che pongono lui e i Lo Stato Sociale tra gli artisti più interessanti di questo Festival.