Ferrari Le Mans 2024
Ferrari Le Mans 2024

Ferrari colpisce ancora! Un anno dopo la vittoria del Centenario, la 499P numero 50 trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024, con Nicklas Nielsen, Miguel Molina e Antonio Fuoco al volante. La rossa ha dimostrato ancora una volta di essere imbattibile nella gara endurance più famosa e blasonata al mondo.

  • La Ferrari n. 50 taglia per prima il traguardo, battendo la Toyota n. 7 di Lopez, Kobayashi e De Vries.
  • Sul podio anche la “gemella” Ferrari n. 51 di Pier Guidi, Calado e Giovinazzi, vincitori dell’anno scorso.
  • La Ferrari raggiunge l’11esima vittoria assoluta a Le Mans, la seconda consecutiva.

La gara, quarto round del FIA WEC 2024, ha visto la Ferrari n. 83 del team AF Corse ritirarsi dopo 248 giri, nonostante sia stata a lungo in testa. È stato un colpo duro per il team, ma la capacità di reazione della scuderia è stata straordinaria. La strategia impeccabile e l’abilità nel gestire i problemi tecnici, come la chiusura della porta destra della vettura vincente, hanno permesso alla Ferrari di respingere gli attacchi della Toyota. Questo momento cruciale ha dimostrato la capacità di adattamento e la prontezza del team Ferrari, che ha saputo anticipare il pit stop e bloccare ogni tentativo di rimonta da parte degli avversari giapponesi.

Molina ha descritto la gara come “dura, una gara pazza: la pioggia, i problemi, una battaglia vera“. Le sue parole sottolineano la difficoltà e l’intensità della competizione. Fuoco, dal canto suo, era raggiante: “Con questo successo si riapre anche il WEC, il Mondiale Endurance delle Hypercar“. Un’affermazione che indica chiaramente quanto sia stato importante questo trionfo per il prosieguo della stagione.

Il nostro primo e terzo posto a Le Mans testimoniano come il lavoro di squadra possa rendere possibili traguardi straordinari“, ha dichiarato il presidente John Elkann. Con questa vittoria, la Ferrari non solo consolida la sua leggenda a Le Mans ma riapre anche la corsa al titolo mondiale Endurance delle Hypercar. La determinazione e l’unione del team Ferrari sono state fondamentali per raggiungere questo storico traguardo. Con 11 vittorie assolute e 29 successi di classe, la Ferrari continua a scrivere pagine indimenticabili nella storia delle corse.