Nexus 6, il nuovo phablet di Google prodotto da Motorola, verrà presentato molto probabilmente entro il mese di ottobre ora in corso. Siamo quindi a circa due mesi di distanza dalla prima volta in cui abbiamo visto il primo phablet Apple, iPhone 6 Plus. Come sarà dunque la risposta di Google? Riuscirà a colmare il ritardo nell’uscita con la qualità del dispositivo?

A mostrare una prima immagine realistica di Nexus 6 è stato Evan Blass (@evleaks), leaker in teoria non più in attività, che però ha voluto regalare l’ennesima chicca, dopo quella che tempo fa ci aveva mostrato le sembianze di Moto X 2014. Ecco il tweet:

Per ora confermate, dunque, le voci che volevano il dispositivo più grande del phablet Apple. Quale sarà dunque il migliore tra iPhone 6 Plus e Nexus 6? Proviamo a capirlo, basandoci sulle specifiche ad oggi conosciute/previste per il phablet Google. Nexus 6, nome in codice Shamu, sarà innanzitutto più grande di iPhone 6 Plus (5,5 pollici), e anche di Galaxy Note 4 (5,7 pollici), arrivando a circa 5,9 pollici. Già da queste informazioni è chiaro l’intento di Google: inserirsi nel mercato dei phablet e mostrarsi da subito protagonista, nonostante il ritardo rispetto alle altre aziende (LG, Samsung, Apple, ecc). Il grande display di Nexus 6 avrebbe anche un’altissima risoluzione, 2392×1440 pixel contro i 1920×1080 di iPhone 6 Plus.

Non solo, però, dimensioni, perché anche le prestazioni potrebbero insidiare il phablet Apple, perché Nexus 6 dovrebbe avere, secondo indiscrezioni, processore Quad-Core Qualcomm Snapdragon da 2,65 GHz, contro il Dual-Core da 1,4 GHz di iPhone 6 Plus. Da non dimenticare però le ottimizzazioni del sistema operativo Apple, che dovrebbero almeno in teoria garantire prestazioni ottime nonostante la bassa potenza.

La sentenza dunque non è affatto facile, ma ciò che è sicuro è che Nexus 6 insidierà certamente iPhone 6 Plus. Ovviamente, per poter esprimere ulteriori considerazioni, sarebbe necessario conoscere le altre specifiche del prossimo phablet Google, come per esempio il prezzo, non l’ultima delle informazioni da considerare. Google però non ha affatto intenzione di commettere lo stesso errore di Apple, ovvero attendere troppo prima di immettere sul mercato un proprio phablet, in un momento in cui la richiesta di tale tipo di dispositivo è in costante crescita. Ecco perché l’uscita di Nexus 6 è attesa entro per il mese di ottobre.

photo credit: William Hook via photopin cc