Lanciata nel 2014 la Lamborghini Huracan è stata per circa un decennio il modello sportivo di attacco della Casa di Sant’Agata Bolognese. Una splendida supercar completamente a benzina che ha montato il potente motore aspirato con 10 cilindri a V da 5.2 litri dal sound davvero indescrivibile. Le potenze dell’auto sono andate, nel corso del tempo, da 580 a 640 CV. L’auto è stata molto apprezzata (e lo è ancora) nel mondo delle corse grazie alle versioni Super Trofeo e GT3.

Nel 2025 è attesa l’erede della Lamborghini Huracan. Si tratterà di una sportiva il cui ruggito dovrebbe essere dato da un più piccolo V8 da circa 4.0 litri di cubatura. Con tutta probabilità dovrebbe esserci un ausilio elettrico per contribuire alla diminuzione di consumi ed emissioni.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali presi dal video del canale Youtube di Alex Bine. Inseriamo di seguito il link alla fonte:

Detto quindi che il propulsore della nuova Lamborghini Huracan deriverà da quello della Urus, quanta potenza avrà? Ottenere circa 630-650 CV da questa unità è fattibile. Già alcuni modelli Audi e Porsche superano abbondantemente la soglia psicologica dei 600 CV. Con un contributo elettrico ed una piccola batteria la potenza di 700 CV sarà sicuramente alla portata del modello. La volontà è quella di non perdere in prestazioni ed in comportamento stradale con un appesantimento dell’auto. Spazio quindi alla fibra di carbonio per supplire alla presenza delle batterie.

Cambierà un po’ il sound dell’auto, ma i tecnici di Sant’Agata Bolognese interverranno per impreziosire anche questa caratteristica. Nel tempo poi arriveranno anche versioni speciali e più potenti. Inoltre è prevista anche la variante dedicata al mondo delle corse che potrebbe debuttare nel 2026.

Non sappiamo, inoltre, se in un futuro non così lontano (entro la fine del decennio) potrebbe arrivare una versione dell’auto completamente elettrica. Staremo a vedere.