La casa giapponese Lexus è da tempo una delle fabbriche di automobili di lusso leader nel settore. L’ultima presentata è la nuova Lexus RX.

Questa vettura punta sempre sull’eleganza, ma strizza un po’ di più l’occhio alle prestazioni. Le novità sono per lo più sotto il cofano. Si tratta infatti di un’auto che viene equipaggiata con tutte le motorizzazioni ibride.

La vettura misura 4,80 m di lunghezza e 1,92 di larghezza per 1,70 m in altezza. Il passo è di 2,80 m. La Lexus RX è costruita sulla nuova piattaforma GA-K.

Per l’estetica, invece, abbiamo un rinnovamento delle linee. Partendo dall’anteriore vediamo un frontale più quadrato e ampio in perfetto stile Toyota, essendo Lexus di proprietà di quest’ultima, con fari a LED.

La parte laterale vede delle portiere ampie, e una linea del tetto che scende solo in prossimità del bagagliaio. Il posteriore è rivoluzionario nel design, perché vede per la prima volta montare dalla casa un fascione orizzontale per il gruppo ottico che va da parte a parte.

Il motore

La novità più importatane è la parte meccanica. La nuova RX monta un motore a 4 cilindri che dispone, per il mercato europeo di tre varianti ibride. La versione 350h, questa ha un motore da 2,5 litri con sistema Atkinson. Sviluppa ben 245 CV e dispone di un doppio motore elettrico anteriore. Poi c’è la 450h+ un motore ibrido plug-in che sviluppa 306 CV. Infine abbiamo 500h che utilizza motore 2500 di cilindrata con un turbo. Qui Lexus ha deciso di montare un cambio con sei rapporti. Un motore elettrico con sistema ibrido parallelo. Il tutto sviluppa 371 CV. Compie lo 0 a 100 in 6 secondi. Questa versione debutta con il sistema Direct4. Inoltre per far si che si raggiungano certe prestazioni la Lexus ha montato sull’asse posteriore un motore elettrico da 80 kw.

Interni

L’abitacolo è caratterizzato da tecnologia avanzata e connettività. Si ha la possibilità di controllare l’auto grazie allo smartphone connesso sempre con la vettura trami un App.

All’interno troviamo uno schermo touchscreen HD da 14 pollici che ci consente di controllare tutte le funzioni della vettura. Lo stile rimane sempre per lo più lo stesso con delle linee classiche del cruscotto in tinta unita e con qualche finitura cromata. La console centrare vede un grande porta oggetti centrale che fa anche come poggia gomito.

Sicurezza

La nuova RX dispone di uno specchietto retrovisore digitale che consente di avere un  maggior campo visivo. A bordo c’è anche il sistema Digital Panoramic View Monitor che offre una vista in tempo reale a 360° dell’auto, per aiutare il guidatore nelle manovre in spazi ristretti. Grazie al sistema Advance Park l’auto dispone di 12 sensori di parcheggio.

Di serie abbiamo anche Adaptive Cruise Control che riconosce i segnali stradali e dispone del sistema di mantenimento della carreggiata, Lane Assist.

Una novità è il Driver Monitor che grazie ad una telecamere nei pressi del volante consente di vedere sempre le condizioni del guidatore e così aumentando la sicurezza.

Quanto costa la nuova Lexus RX?

Se pensiamo che il vecchio modello veniva a costare 74.000 euro, questo nuovo restyling sfiorerà probabilmente il tetto degli 78.000/80.000 euro.