In questo periodo di incertezze nel mondo dell’auto, tanti costruttori stanno temporeggiando nel lancio di nuovo modelli proprio per capire verso cosa si dirigerà nei mesi/anni futuri il settore. Permarrà l’idea di una rapida conversione al totalmente elettrico, oppure le motorizzazioni endotermiche continueranno ad essere le più desiderate dalla clientela media? Solo le leggi di mercato, il Parlamento Europeo, i costi, la facilità di ricarica, di acquisto faranno luce sul futuro nel mondo delle quattro ruote.

L’attuale generazione della Peugeot 208 è arrivata sul mercato nel 2019. Il restyling del 2023 ha portato un’estetica rivista e benefici specialmente nella motorizzazione elettrica in termini di potenza ed autonomia. La 208 odierna, secondo tempistiche standard, dovrebbe restare a listino sino al 2027. Poi? Ad oggi non si sa.

Lanciare una nuova generazione della Peugeot 208 potrebbe essere rischioso. Farla solo elettrica non è ad oggi la migliore scelta, anche se potrebbe esserlo tra 4-5 anni. Lanciare una nuova Peugeot 208 con motorizzazioni termiche ed elettriche potrebbe d’altra parte essere un investimento importante e non per forza redditizio.

La scelta, quindi, di portare avanti più del previsto la carriera della Peugeot 208 di oggi non è da escludere. Tale modello potrebbe rimanere a listino sino al 2030, magari con un nuovo facelift nel 2025. Le immagini riportate nell’articolo si riferiscono proprio a questa rivisitazione della 208. Trattasi di render non ufficiali presi dal video del canale Youtube di Mahboub 1. Inseriamo di seguito il link alla fonte da cui abbiamo preso gli screenshot:

Il secondo restyling della Peugeot 208 potrebbe portarle un frontale più in linea con la neonata 3008. Inoltre l’auto potrebbe beneficiare delle ultime novità tecnologiche in termini motoristici proposte su Fiat 600 e Jeep Avenger con la motorizzazione mild hybrid da 100 CV. Potremmo aspettarci una seconda variante da circa 130 CV ed una terza, depotenziata, attorno agli 80 CV.

Benefici potrebbero esserci in termini di tecnologia ed anche per la versione a batterie, sempre da 156 CV, ma con capacità da oltre 58 kWh per quasi 500 km di percorrenza tra una ricarica e la successiva. Vedremo cosa ne sarà di tale modello.