L’attuale generazione della Peugeot 508 è in commercio dal 2018. Si tratta di una grande berlina, disponibile anche in variante station wagon, lunga oltre 470 cm. Le dimensioni la rendono paragonabile per appartenenza alle blasonate berline tedesca Ausi A4, Mercedes Classe C e BMW Serie 3. Avversarie davvero temibili che mettono un po’ dietro una cattiva luce il modello francese.

Lo testimoniano le vendite, in forte calo in Europa negli ultimi anni. Primeggiare in quel segmento è molto difficile, inoltre la crescente voglia di suv ha un po’ rimpiazzato tale tipo di auto. Di seguito mostriamo i dati di vendita della Peugeot 508 nelle due generazioni sino ad oggi commercializzate. Dopo un’ottima partenza tra gli anni 2011 e 2012 (prima serie) con oltre 80 mila immatricolazioni annue, il modello si è un po’ spento. L’arrivo sul mercato della seconda serie non ha dato i benefici attesi. Mediamente il modello sta vendendo tra le 25 e le 40 mila unità annue (fonte carsalesbase):

POSSIBILI CARATTERISTICHE DELLA NUOVA PEUGEOT 508

Per riprendere vigore nelle vendite, la futura generazione di Peugeot 508 avrà bisogno di qualcosa in più. Sembra sempre più plausibile che la nuova berlina attesa per il 2026 verrà fortemente rivista dentro e fuori e crescerà. Si può ipotizzare, anche per una questione di controllo dei costi, che l’auto possa nascere su pianale STLA Large insieme alla nuova Alfa Romeo Giulia.

Vedremo delle dimensioni ancora maggiori con una lunghezza che potrebbe superare i 480 cm. Avremo sempre la versione berlina a tre volumi e la station wagon. Previste unità elettriche con potenze tra 250 e 500 CV (saremo sotto alla Giulia per costi e cavalli). Le batterie potrebbero avere tagli tra gli 85 ed i 100 kWh con autonomia sino ad oltre 750 km.

Non escludiamo anche una o due varianti a benzina elettrificate o plug-in. Ovviamente attendiamo conferma di quanto detto sino a qua. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.