La Volkswagen Sharan è la monovolume della Casa tedesca prodotta in due generazioni tra il 1995 ed il 2020. Un’auto da famiglie, capace di ospitare fino a 7 passeggeri. La seconda generazione prodotta tra il 2010 ed il 2020 veniva commercializzata con motori a benzina ed a gasolio con potenze tra 140 e 170 CV.

Tale modello non è più stato sostituito con un’erede poichè il segmento delle monovolume è andato fortemente in crisi negli ultimi anni, letteralmente soppiantato dai suv (anche a 7 posti).

Ora con la corsa all’elettrico che darà vita a sempre più nuovi modelli a batterie, potrebbe esserci posto nella gamma Volkswagen per una nuova monovolume a 7 posti? Gli avversari di Volvo rilanceranno a breve tale segmento con la grandissima EM90. Quindi non è da escludere che se quest’auto avrà successo, anche altri costruttori si rigettino nella mischia. Dopotutto le auto elettriche moderne, per avere tanta autonomia, devono essere di dimensioni importanti, tali da poter permettere l’installazione di un grosso pacco batterie. Le monovolume a 7 posti andrebbero a nozze con tali specifiche.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali presi dal profilo Behance del designer brasiliano Kleber Silva. Inseriamo di seguito il link alla fonte:

https://www.behance.net/gallery/181968319/Volkswagen-iD7-Multivan

La Volkswagen ID.Sharan potrebbe nascere su pianale MEB e condividere le stesse caratteristiche della ID.7. Lunghezza di circa 5 metri, passo attorno ai 3 metri, 7 comodi posti a bordo e tanto spazio per le valigie. Il motore potrebbe essere singolo, posteriore, così come la trazione. La potenza di 286 CV, con pacco batterie da 77 kWh netti e circa 510 km di autonomia. Possibile prezzo di circa 60-62 mila euro con commercializzazioni a partire dal 2027. Attendiamo conferme sull’arrivo dell’auto. Per ora non ci sono certezze.