Home IGD Motori Auto Nuove Fiat Panda e Fiat Panda 4×4 2024: foto e motori in...

Nuove Fiat Panda e Fiat Panda 4×4 2024: foto e motori in arrivo?

L’auto da alcuni anni più venduta in Italia, la Fiat Panda, si appresta ad un cambio epocale che avverrà indicativamente nel 2024. Parliamo dell’arrivo a listino della quarta generazione dell’auto, la prima interamente concepita nell’era Stellantis. Un’auto che sarà più grande e che vedremo per la prima volta anche in configurazione elettrica.

Ancora non abbiamo particolari notizie riguardo al nuovo modello, ma la nuova Fiat Panda punterà a stupire. probabilmente crescerà in dimensioni, mantenendo sempre le prerogative di vettura economica, adatta alle nostre città e ad un pubblico trasversale. Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render presi dal video Youtube del canale Passione Auto Italiane. Non si tratta di foto reali ma di studi pubblicati dalla rivista Autocar. Di seguito il link alla fonte da cui abbiamo preso le foto:

La nuova Fiat Panda arriverà probabilmente a misurare circa 385-390 cm. L’auto dovrebbe essere commercializzata sia in versione “normale” a due ruote motrici, che con carrozzeria rialzata in variante mini suv, denominata Panda 4×4.

Avremo un design che dovrebbe derivare in parte dalla concept Centoventi. Sarà enorme la possibilità di personalizzazioni, con una versione d’attacco molto basica dal punto di vista estetico, per poter contenere il prezzo di lancio in circa 14.000 € per il benzina (probabilmente mild hybrid). Anche l’elettrica seguirà la strada dell’economicità, per poter garantire l’acquisto ad una clientela vasta. Si parla di cifre d’attacco sui 17.000 € per la variante a batterie.

Avremo potenze a benzina probabilmente tra i 70 ed i 95 CV. L’elettrica potrebbe arrivare circa 80-85 CV e pacco batterie sui 45 kWh, per una percorrenza massima attorno ai 380 km in ciclo WLTP. Non avremo probabilmente versioni a GPL o a metano.

La versione a trazione integrale (forse solo a batterie) potrebbe adottare un secondo piccolo motore elettrico, per una potenza totale complessiva di circa 110 CV. la maggior altezza da terra potrebbe consentire la sistemazione di circa 50 kWh di batteria, tali da garantire sempre circa 380-400 km di autonomia. Seguiteci per aggiornamenti.