Il biennio 2022-2023 sarà fondamentale per Stellantis per dar vita all’importante piano industriale che porterà i suoi vari marchi a splendere in tutto il mondo, ciascuno con una propria politica industriale ed un target di clienti.

I tre brand italiani Fiat, Alfa Romeo e Lancia si apprestano a vivere sorti differenti. Vediamo in dettaglio cosa aspettarci.

NEWS FIAT

L’anno appena iniziato ha già portato in Fiat il restyling estetico del crossover 500X. Un ritocco estetico che porterà nei prossimi mesi all’introduzione della tecnologia micro ibrida. Avremo il nuovo 1.5 Firefly da 130 e (forse) da 160 CV ad equipaggiare il fortunato modello italiano. L’auto poi avrà altri due anni pieni di carriera.

Sempre in Casa Fiat ci aspettiamo l’introduzione dello stesso propulsore micro ibrido, solo nella versione da 130 CV, sulla Tipo. Ultima chicca del 2022 potrebbe essere rappresentata da un nuovo restyling della Panda, con i nuovi loghi fuori, frontale inedito ed una maggior dotazione tecnologica.

Per il 2023 è invece previsto l’arrivo del primo vero prodotto nuovo e concepito nell’era Stellantis. Parliamo di un crossover di segmento B, costruito in Polonia, su base ex PSA. L’auto, che potrebbe chiamarsi Fiat Uno, potrebbe essere concepita a partire dall’Opel Mokka ed essere proposta anche in variante elettrica. prezzo da meno di 20 mila euro.

ALFA ROMEO: PARTE LA NUOVA ERA

Alfa Romeo è forse il brand che sta patendo di più la crisi in Casa Stellantis. Con il 2022 arriverà la Tonale, il modello della rinascita, prima ibrida in casa. Primi ordini da marzo, consegne da metà giugno.

Entro l’estate, con consegne a partire dall’autunno, aspettiamo il restyling dei modelli Giulia e Stelvio. Entrambe otterranno la tecnologia micro ibrida ed un facelift fuori con l’introduzione delle luci full LED.

Nel 2023, solo verso fine anno, sarà presentato il nuovo crossover di segmento B Brennero/Palade. Probabilmente su piattaforma CMP, anche elettrico e con contenuti di pregio. Le vendite di questo mini suv partiranno poi nel 2024.

LANCIA ANCORA AL PASSO

Se per Fiat ed Alfa Romeo le novità ci saranno, per Lancia il biennio 2022-2023 sarà ancora avaro di sorprese. Nell’attesa della nuova Ypsilon, prevista per il 2024, il modello attuale sarà oggetto di ulteriori versioni speciali, senza cambiamenti sostanziali.