Sarà la terza delle novità Lancia in arrivo e la vedremo soltanto tra la fine del 2027 ed i primi mesi del 2028. Parliamo della quarta generazione della Lancia Delta, modello di segmento C che punterà a risollevare definitivamente il marchio ed a renderlo un vero brand premium a tutti gli effetti. Certo, per competere con i colossi tedeschi ci sarà molto da fare, ma di certo i primi passi in Stellantis per risollevare Lancia li stanno facendo.

Il lato B della nuova Lancia Delta con il design ispirato alla concept Pu-ra HPE

Contro le 40-45 mila unità annue, lo storico marchio italiano vorrebbe arrivare a superare quota 250 mila unità entro la fine del decennio. Per farlo, l’offensiva di prodotto sarà di almeno tre modelli. A tuto ciò potrebbe aggiungersi un inatteso, quanto sicuramente proficuo ritorno nelle competizioni, forse nei rally, con la Ypsilon.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render a puro scopo esemplificativo. Si tratta di render presi dal video Youtube del canale di Mahboub 1. Inseriamo di seguito il link alla fonte:

La nuova Lancia Delta nascerà solo elettrica su pianale STLA Medium. Con una lunghezza che potrebbe attestarsi tra i 440 ed i 450 cm. Le batterie potrebbero avere tagli tra i 65 e gli 85 kWh con autonomie tra 500 ed oltre 650 km. Le versioni proposte avranno trazione anteriore ed integrale. Da capire se quest’ultima sarà sono dedicata alla versione HF o se avremo altre varianti, alto di gamma, a quattro ruote motrici.

La potentissima Lancia Delta HF, oltre ad avere un’estetica appositamente disegnata e curata nei minimi particolari, sarà dotata di una doppia motorizzazione con potenza che potrebbe di gran lunga superare i 400 CV. Ovviamente attendiamo conferme a riguardo. Seguiteci per tutte le informazioni e restate connessi sui nostri profili social.