La nuova Maserati MC20 Cielo è la supercar senza tetto del Tridente, che mette insieme stile e prestazioni regalando un’esperienza di guida unica col piacere del vento tra i capelli.

ESTERNI E AERODINAMICA

La più grande novità di questo modello è il tetto in vetro elettrocromatico realizzato grazie alla collaborazione con Webasto. Grazie alla tecnologia PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal), con il semplice tocco di un pulsante passa in un attimo da opaco a trasparente e viceversa. Un sistema che funziona con tutte le temperature, anche quando fa molto freddo o caldo (da –30°C to +85°C).

Ovviamente, il tetto in vetro può essere ripiegato elettricamente, e lo fa in soli 12 secondi fino ad una velocità di 50 km/h. Nonostante l’introduzione del tetto apribile, l’aerodinamica non è stata penalizzata. Il carico è rimasto sempre lo stesso e c’è stato solo un lieve peggioramento del 2% della penetrazione aerodinamica. Un risultato frutto del grande lavoro svolto in galleria del vento da parte dei tecnici Maserati.

Ovviamente, tutti gli accorgimenti necessari per trasformare la MC20 nella versione spyder hanno comportato un incremento di peso che Maserati è stato in grado di contenere in soli 65 kg. Per il resto, la MC20 Cielo non presenta particolari differenze con la versione coupé che già conosciamo.

Le misure sono sempre le stesse e così pure l’abitabilità. Inedito invece il nuovo colore tri-strato metallizzato denominato Acquamarina, disponibile all’interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie.

MOTORE E PRESTAZIONI

A spingere la nuova Maserati MC20 Cielo c’è sempre il 3.0 V6 biturbobenzina, noto come Nettuno, il quale è in grado di sprigionare 630 CV a 7.500 giri e 730 Nm di coppia fra i 3.000 e i 5.500 giri. La velocità massima dichiarata è di oltre 320 km/h, e lo scatto sullo 0-100 km/h ferma la lancetta del cronometro a circa 3 secondi. Invariato anche il cambio, un automatico doppia frizione a 8 rapporti, e i freni, che possono essere, a richiesta, di materiale composito. Il capitolo sicurezza prevede alcune aggiunte, fra le quali la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento dei segnali stradali e l’avviso angoli bui.

INTERNI

L’abitacolo della MC20 Cielo è semplice ed elegante, rivestito da pannelli e superfici in Alcantara e fibra di carbonio. Gli stessi materiali sono impiegati per il rivestimento del volante a tre razze, dove appena sotto quella di sinistra spunta il nuovo pulsante d’accensione di colore blu. Sul tunnel tra i sedili è ricavato un piano d’appoggio per lo smartphone con funzione di ricarica senza fili e la manopola con cui è possibile scegliere tra cinque diverse modalità di guida. Tra queste: Wet, che si presta a condizioni di scarsa aderenza, come neve o forte pioggia; GT (quella standard); Sport, che il Costruttore raccomanda per ottenere il massimo in pista; Corsa, in cui la soglia d’intervento degli aiuti alla guida elettronici si alza di molto; ESC off, adatta solo ai guidatori molto esperti, perché qui è davvero tutto nelle mani del pilota.

PREZZO

Le consegne della nuova Maserati MC20 Cielo dovrebbero avvenire nella prima metà del 2023, ad un prezzo di poco inferiore ai 270.000 €.