La nuova Maserati Grecale si identifica come “tuttofare” del Tridente. Più docile di una MC20, più compatta di una Levante e più alta e più comoda di una Ghibli o di una Quattroporte. Nella Grecale c’è tutto quel che serve e può essere un ottimo compromesso per chi cerca un SUV lussuoso e sportivo da usare tutti i giorni. Scopriamola insieme nelle prossime righe.

ESTERNI E DIMENSIONI

La nuova Maserati Grecale è lunga 485 cm ponendosi così tra la cugina Alfa Romeo Stelvio e la sorella Levante. Il passo raggiunge i 290 cm garantendo in tal modo ottima abitabilità. La larghezza, specchietti esclusi, è di 198 cm e l’altezza di 166 cm. Il peso omologato supera di qualche kg le due tonnellate per la Trofeo, si ferma a 1.870 kg per la GT, passando poi per i 1.895 kg della Modena. Quanto al bagagliaio, la capacità massima è di 570 litri, 535 nelle versioni ibride (GT e Modena), per via dell’ingombro della batteria.

Esteticamente si ispira alla MC20, la quale nel 2020 ha riscritto le regole dello stile Maserati. Stop ai fari allungati in orizzontale, raccordati alla mascherina, e ai cofani scolpiti, solcati da nervature decise. Benvenute superfici levigate, mosse prevalentemente da variazioni nella distribuzione della luce, cofano piatto, fari a sviluppo verticale ben distanziati da una griglia che risulta più bassa e di nuovo disegno.

La fiancata corre pulita e sfuma in una spalla muscolosa. La linea del padiglione scende dolcemente verso la coda raccordandosi al lunotto abbastanza inclinato e a un montante posteriore che rispetta la tradizionale forma trapezoidale, con l’immancabile logo del tridente. La silhouette è sicuramente slanciata ed elegante, ma se c’è una sfumatura su cui si può eccepire è che il passo più lungo toglie un po’ di quella compattezza che caratterizza invece il SUV del Biscione.  

MOTORI E PRESTAZIONI

Per il momento, al lancio sono previste tre versioni della nuova Maserati Grecale. La GT è spinta da un 4 cilindri Mild Hybrid in grado di sviluppare 300 CV mentre Modena, sempre con motore 4 cilindri Mild Hybrid, sviluppa 330 CV. La Trofeo è invece equipaggiata con un propulsore a benzina V6, 3.0 litri, da 530 CV, derivato dal motore Nettuno della MC20. Questa versione del SUV raggiunge i 285 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi. Buone le prestazioni anche delle versioni Mild Hybrid. La velocità massima è sempre di 240 km/h e per lo 0-100 km/h bastano 5,6 secondi per il modello da 300 CV e 5,3 secondi per quello da 330 CV. Le modalità di guida sono cinque: Comfort, GT, Sport, Corsa (solo su Trofeo) e Off-Road. Tutte le versioni possono contare su un cambio automatico a 8 rapporti e sulla trazione integrale.

Come sappiamo, ci sarà anche la versione elettrica Folgore. Maserati ha approfittato della presentazione della Grecale per dare qualche dettaglio della versione a batteria. Il SUV poggerà su una piattaforma a 400 V (dunque differente da quella a 800 V della GranTurismo Folgore) e potrà contare su due motori elettrici (tre sulla GranTurismo Folgore). La potenza non è stata comunicata ma già sappiamo la coppia, 800 Nm, e la capacità della batteria, 105 kWh.

INTERNI E INFOTAINMENT

Grande salto in avanti nell’abitacolo. Sulla nuova Maserati Grecale, il lusso e l’eleganza che storicamente contraddistinguono le vetture del Tridente assumono una nuova, più moderna dimensione. La digitalizzazione ha letteralmente rivoluzionato il concetto di plancia tradizionale, semplificandone la forma e riducendo al minimo la presenza di tasti fisici. Digitale, e non più analogico, è persino il celebre orologio centrale. Dai display (uno da 12,3″, l’altro da 8,8″) si gestiscono le funzioni principali e ausiliarie della vettura. Da un piccolo display di fronte al divano, invece, i passeggeri possono regolare autonomamente la temperatura della zona posteriore della vettura. Il sistema multimediale MIA (Maserati Intelligent Assistant), che prevede fino a cinque diversi profili utente, è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Una nota di pregio l’impianto firmato dall’italiana Sonus faber che conta fino a 21 altoparlanti, con una potenza massima di 1000 watt e un suono limpido e potente.

PREZZO E USCITA

La Grecale avrà un prezzo d’attacco di 76.470 € per l’allestimento d’ingresso GT, raggiunge invece i 114.950 con l’allestimento top di gamma Trofeo. Tra i due estremi l’allestimento Modena, che partirà da 86.200 €. Sarà disponibile nei concessionari entro la metà del 2022.